Australia e Italia, insieme per progettare il 2011 — Lombardi nel Mondo

Australia e Italia, insieme per progettare il 2011

Le CCIE australiane vengono incontro agli operatori italiani per cominciare sin da ora a pensare insieme nuove progettualità per il prossimo anno. Confronti con i management e i dirigenti istituzionali

Nel corso del recente Road Show svoltosi in Italia intorno alla metà di luglio, i rappresentanti delle Camere di Commercio Italiane in Australia hanno riscontrato un crescente interesse nei confronti del mercato australiano. Dal confronto con il management e la dirigenza di alcune realtà di promozione locale in Piemonte (Centro Estero per l’Internazionalizzazione della Regione Piemonte), Liguria (Camera di Commercio di Genova e Azienda Speciale “World Trade Center”) e Toscana (Toscana Promozione), sono emersi spunti interessanti per lo sviluppo di possibili azioni promozionali comuni sul territorio australiano.

Si è discusso in particolare delle opportunità legate ai settori dell’energia pulita, dell’aerospazio, dell’automotive e dell’agroalimentare, ma le imprese hanno manifestato un certo interesse anche verso il mercato dell’IT, del design, delle costruzioni e della nautica.

Benché il 2010 sia ancora lontano dalla conclusione e si prospetti una seconda parte dell’anno molto intensa, le Camere di Commercio australiane sono già proiettate al 2011 e alle opportunità da cogliere insieme alle imprese italiane. A tal fine, hanno pertanto redatto una lista dei principali eventi sportivi, culturali e fieristici che si svolgeranno in Australia nel corso del 2011 e che sottopongono agli operatori interessati. Alcune di queste manifestazioni costituiscono da sempre un’occasione importante per le aziende di mettersi in vetrina e presentare i propri prodotti al pubblico australiano.

Le Camere australiane si mettono dunque a disposizione per cominciare a valutare sin da ora iniziative a supporto dell’internazionalizzazione e nuove progettualità di sistema: dall’organizzazione di incontri B2B e di stand fieristici, all’allestimento di eventi di promozione del Made in Italy e di comunicazione di più ampio respiro.

Fra i progetti più ambiziosi e attualmente in fase di elaborazione si segnala inoltre una grande Fiera delle Eccellenze Italiane. A tal riguardo, quanti fossero interessati ad aderire sono invitati a esprimere il proprio interesse inviando una e-mail all’indirizzo: info@icciaus.com.au .

Data l’attuale congiuntura internazionale, l’Australia – è il parere degli esperti – si candida a essere uno dei mercati su cui puntare per l’anno futuro. In questo senso, non è mai troppo presto per cogliere una buona occasione!

(ItalPlanet News)

 

 

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento