Il Direttore generale del Patronato Acli in America Latina — Lombardi nel Mondo

Il Direttore generale del Patronato Acli in America Latina

Damiano Bettoni, in visita a San Paolo del Brasile, incontra i massimi dirigenti delle Acli e del Patronato Acli, gli operatori e il Console aggiunto

San Paolo: Accompagnato dal responsabile dell’attività estera Francesco Martinelli, Bettoni ha incontrato in primo luogo la coordinatrice del Brasile Rita Blasioli e tutti gli operatori nella nuova sede di San Paolo, inaugurata il 9 dicembre 2005 e frutto dell’impegno delle Acli brasiliane.

Nel corso dell’incontro, Rita Blasioli ha presentato il “bilancio consuntivo” delle attività svolte dal Patronato Acli nelle tre sedi brasiliane (oltre a San Paolo, Campinas e Santos) nell’anno appena passato. La campagna Red dell’Inps ha anche qui impegnato molto gli operatori negli ultimi 5 mesi del 2006, sommandosi alle tradizionali attività di consulenza e assistenza in campo previdenziale e a quella svolta a supporto e in collaborazione con le autorità consolari. Notevole è stato l’impegno, assunto in prima persona dalla coordinatrice, nella cura delle relazioni sul territorio, con la comunità italiana ma anche con l’autorità locali e consolari. L’ampliamento dell’attività del Patronato che ne è conseguito, ha portato – nel giro di un anno – all’inaugurazione delle nuove sedi di Campinas e San Paolo.

Le linee di sviluppo 2007 sono state presentate agli operatori dal Direttore generale che ha espresso particolarmente apprezzamento per i risultati raggiunti, misurati non tanto con il metro delle statistiche ministeriali quanto con quello del prestigio acquisito e della professionalità raggiunta, grazie anche al costante impegno nella attività formative e nella cura delle relazioni a livello territoriale.

E l’incontro al Consolato italiano di San Paolo non ha fatto che confermare la stima e il riconoscimento di cui godono, anche personalmente, la coordinatrice Blasioli e il Presidente delle Acli Brasiliane, Giacomo Guarnera. Il Console aggiunto Lucia Pattarino ha infatti indicato i due dirigenti e il Patronato Acli come punto di riferimento certo sia per tutta la comunità italiana che per le stesse autorità consolari.

Ed è stato il presidente Guarnera a ribadire la massima disponibilità delle Acli a svolgere un ruolo di supporto alla rete consolare italiana in Brasile, proponendo anche possibili nuove iniziative da realizzare insieme. Mentre il direttore generale Bettoni ha ricordato l’impegno del Patronato Acli nella definizione di un protocollo di intesa con il Ministero degli Esteri proprio in merito alla collaborazione tra Patronati e autorità consolari. Nell’anno di presidenza del Ce.Pa. (il raggruppamento che riunisce i quattro maggiori patronati italiani: Acli, Inca, Inas e Ital), assunta dal Vicepresidente delegato Michele Consiglio, il Patronato Acli si è infatti adoperato in prima linea con il Vice Ministro per gli Italiani all’estero Franco Danieli.

Bettoni ha poi presentato le nuove attività previste per le sedi estere, tra le quali il perfezionamento della procedura informatica e l’utilizzo di nuovi applicativi – già testati nella rete italiana – e l’adozione del sistema centralizzato di prenotazione appuntamenti, sul quale tutti gli operatori seguiranno un percorso di formazione guidato dal responsabile dell’area informatica Franco Sirello, che sarà in Brasile già dalla prossima settimana.

Francesco Martinelli ha sottolineato quanto l’adozione di tecnologie informatiche all’avanguardia sia per il Patronato Acli un elemento fondamentale di qualità nel rapporto con i cittadini e la comunità locale, facilitando e moltiplicando le forme di accesso alle sedi, limitando spostamenti inutili e perdite di tempo.

Prima di partire per l’Argentina, dove proseguirà la visita, i dirigenti aclisti hanno incontrato le suore operaie di San Paolo, presenti da vent’anni nella metropoli brasiliana con una intensa quanto necessaria attività sociale rivolta soprattutto ai più piccoli e ai più deboli. E lo scambio – intenso ed emozionante – sulla realtà del paese e sui progetti di in corso ha trovato punti di attenzione e convergenza assolutamente comuni, resi concretamente tangibili dalla collaborazione già attiva con “Acli Senza Confini” Onlus, l’associazione di solidarietà internazionale promossa dalle Acli per sostenere richieste e progetti di missionari e volontari.

 

Patronato ACLI

Sede Nazionale: Via G. Marcora 18/20 – 00153 Roma

Tel. 06 / 58.40.526 – 58.40.291

e-mail: segreteria.centrale@patronato.acli.it

per comunicazioni: simonetta.defazi@acli.it

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento