Intervista ad Elisabeth Pavesi. Rifondatrice dell’Ass. Lega Lombarda 1167 di Blumenau — Lombardi nel Mondo

Intervista ad Elisabeth Pavesi. Rifondatrice dell’Ass. Lega Lombarda 1167 di Blumenau

Rifondatrice dell’Associazione Lega Lombarda 1167 di Blumenau fa riferimento alla storica lega dei comuni lombardi che nel medio evo sfidarono l’autorità imperiale . Di Marco Stella

Marco

Cara Elisabeth, prima di tutto benvenuta nel circuito delle associazioni che animano i progetti del Portale. Ci parleresti dell’idea di rifondare l’Associazione Lega Lombarda 1167?

Elisabeth

La Lombardi Nel Mondo è un’associazione dalle molteplici attività dove si fa volontariato, si parla di politica e la si pratica e dove si divulgano le attività inerenti alla Lombardia ed all’Italia per unire tutti gli oriundi sparsi per il mondo. Mi  complimento con voi ed in modo particolare con Daniele Marconcini per l’iniziativa e per la persistenza dimostrata nel manteneci, come fratelli nella discendenza, uniti dall’informazione. Noi della Lega Lombarda 1167 di Blumenau, ringraziamo per aver avuto l’opportunità di promuoverci ed integrare con la nostra Lega la comunità del mondo lombardo. L’idea della rifondazione della Lega Lombarda è un sogno di alcuni anni da parte di un gruppo che si riunisce settimanalmente per cantar musiche italiane. Ci riuniamo nella sede del Lira Circolo Italiano di Blumenau tutti i mercoledì da marzo a novembre dalle 19.00 alle 21.00. Questo gruppo di discendenti Lombardi desiderosi di approssimarsi maggiormente agli altri gruppi, anch’essi oriundi della stessa regione, ha deciso di riavviare la Lega Lombarda 1167 che era ferma da un po’ di tempo. Il gruppo, composto dai nove membri che elenco sotto, fanno parte dell’attuale consiglio:

Salete Maria Pedrini Tachini, della  Provincia di Cremona – Arno Berri, della Provincia di Pavia – Úrsula Berri, della Provincia di Pavia – Odair Bylaardt, della Provincia di Bergamo – Luiz Vendelino Colombi, della Provincia di Bergamo – Marli Heil Colombi, della Provincia di Bergamo – Amauri Alberto Buzzi, della Provincia di Cremona – Zulma Andriolli, delle Province di Cremona e Mantova – Mario Tachini, della Provincia di Bergamo – Elisabeth Pavesi, delle Province di Cremona e Mantova.

Marco

Quali sono stati gli eventi più importanti svolti storicamente dall’associazione a Blumenau?

Margareth

Noi, originari della Lombardia, partecipiamo attivamente alla vita italiana del nostro municipio attraverso il Lira Circolo Italiano di Blumenau, non si può parlare della Lega Lombarda senza parlare del Lira, così riporto una breve nota:

Il Lira Circolo Italiano di Blumeau, è un circolo che riunisce tutte le regioni d’Italia, ci sono le sedi del Circolo Trentino, della Lega Lombarda e dell’Associazione Veneta. L’avvenimento più conosciuto promosso dal Circolo è il Festitalia, la seconda maggior festa del municipio realizzato in collaborazione col Comune di Blumenau, dura 10 giorni durante il mese di luglio, quest’anno saremo alla 19esima edizione.

Altre attività del circolo sono:

Notte degli Gnocchi (tutti i 29 dei mesi da Febbraio (quando bisestile) a novembre; Settimana della cultura e lingua italiana; Scuola d’Italiano; Grupo di Canto Fratelli Del Circolo; Grupo de Danza Belli Balli; Riunioni di gruppo per giocare a carte, bocce, mora ed altri giochi.

Marco

Quali i progetti sono previsti per il 2012?

Margareth

Intendiamo promuovere un recital-concerto con artisti lombardi;

Promuovere, durante il Festitalia, una notte Lombarda unendo gastronomia, cultura e musica; Realizzare la Notte della Cultura Lombarda nella sede del Circolo Lira con cinema, musica e danza. Una serie di altre attività non ancora programmate che sicuramente si realizzaranno.

Marco

Sappiamo che Blumenau è una cittadina con forti radici tedesche, comesi relazionano le due comunità, quella italiana e quella tedesca?

Risposta

Oggi la comunità italiana di Blumenau equivale al 35% della popolazione, c’è già molta fusione tra tedeschi ed italiani, fattore che genera una convivenza pacifica e molto rispettosa. Noi partecipiamo alla loro Oktoberfest ed allo stesso modo loro partecipano alla nostra Festitalia. Molti discendenti della nostra comunità sono sposati con discendenti della comunità tedesca e tutti loro partecipano ugualmente alle attività della nostra associazione.

Marco

Parlaci un po’ di te, delle tue origini, del tuo lavo e dei tuoi impegni.

Elisabeth

Sono italiana al 100%, in linea materna sono di origine trentina (Fornace/CARESIA e Borgo Valsugana/TOMIO) e dalla parte di mio padre sono di origine lombarda (Mantova/PAINI e Crema/PAVESI).

Marco

Che bella coincidenza, anche io sono di Crema.

Elisabeth

Mio bisnonno Francesco Pavesi è stato battezzato al Santuario di Santa Maria della Croce.

Marco

Bellissima chiesa, continua pure.

Elisabeth

Ho 46 anni e lavoro alla Caixa Economica Federal da 22 anni, una banca pubblica che attua principalmente nell’area sociale come patrocinatrice delle attiva dei programmi sociali del Governo Federale. Come hobby coltivo la mia italianità, cantando nel gruppo di Canto Fratelli del Circolo, partecipando al consiglio del Lira ed adesso anche alla Lega Lombarda. Sono laureata in scienze contabili ed ho un master in gestione imprenditoriale e marketing. La mia famiglia si trasferì, ai tempi dell’immigrazione, a Botuverá/SC [Santa Catarina], piccola città di circa 4000 abitanti a 55 chilometri da Blumenau, siamo 10 figli ed io sono l’ottava.

Le mie radici italiane sono molto forti in me, da quando ero adolescente mi sono sempre coinvolta in cose che avevano a che vedere con l’Italia, frequentando corsi di italiano, ricercando le mie origini, inoltre mi sono abbonata alla rivista Insieme da molti anni per mantenermi in sintonia con ciò che succede nella comunità italiana in Brasile, ricevo aggiornamenti via mail e ricercerco molto su internet cose relative all’Italia.

Marco

A nome di tutti i lettori ti ringrazio per averci fatto conoscere un po’ di te e delle interessanti attività svolte dall’associazione Lega Lombarda 1167.

 

Note:

1) L’associazione Lega Lombarda 1167 fa riferimento alla storica lega dei comuni lombardi che nel medio evo sfidarono l’autorità imperiale e non ha nulla a che vedere con il partito poltico federalista fondato negli anni 80 da Gianfranco Miglio ed Umberto Bossi.

2) Sul portale abbiamo già parlato del Fest’Italia (con apostrofo) che si riferiva non a quello di Blumenau ma a quello di Palma Sola (due diverse città dello stato di Santa Catarina).

 

Marco Stella, Rio de Janeiro

Portale dei Lombardi nel Mondo

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020