AMERICA/VENEZUELA – Attacchi a quattro chiese in Mérida, scritte contro il Nunzio — Lombardi nel Mondo

AMERICA/VENEZUELA – Attacchi a quattro chiese in Mérida, scritte contro il Nunzio

Quattro chiese cattoliche sono state bersaglio d’attacchi con bombe molotov e su tre di esse ci sono ancora graffiti contro il Nunzio Apostolico.

Mérida (Agenzia Fides) – Quattro chiese cattoliche sono state bersaglio d’attacchi con bombe molotov e su tre di esse ci sono ancora graffiti contro il Nunzio Apostolico, Aldo Giordano che si trova di visita nella città di Mérida. Il fatto è avvenuto ieri al alba, come segnala a Fides p. Luis Sánchez, parroco della parrocchia El Llano, nel quartiere El Llano di Merida. Il sacerdote ha detto che, dopo avere sentito forti rumori e sirene, ha visto agenti di polizia che cercavano di spegnere un fuoco divampato a causa dell’esplosione di una bomba molotov.

Nei locali della parrocchia sono apparse scritte in rosso contro il Nunzio Apostolico che da Mercoledì 28 si trova in Mérida, per celebrare il 30° anniversario della visita di Papa Giovanni Paolo II in questa città.

Fides ha ricevuto anche il comunicato di Villca Fernández, del Movimiento Liberación (degli studenti universitari), che condanna “l’attacco vile e codardo” subìto da diverse chiese: “L’attacco, che cerca di seminare terrore e paura nella popolazione credente di Mérida, dovrebbe avere una risposta di rifiuto da parte di tutti. Un attacco a un luogo di fede è un attacco alla libertà religiosa e contro il patrimonio storico di Mérida”.

Il Movimento Universitario ha subito convocato attraverso i social network una veglia di preghiera davanti la chiesa El Llano per esprimere sostegno alla Santa Sede e rifiutare la violenza di questi atti.

 

(CE) (Agenzia Fides, 31/01/2015)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento