Brescia prima città in Italia per «ciclabilità» — Lombardi nel Mondo

Brescia prima città in Italia per «ciclabilità»

BRESCIA – Primato nella ciclabilità, nella capacità di risposta delle Amministrazioni in termini di attuazione di strumenti a sostegno della mobilità ciclabile e nel teleriscaldamento. Maglia nera, invece, per gli impianti di solare-termico installati sugli edifici comunali, pari a zero. È quanto emerge dal diciannovesimo rapporto Ecosistema urbano di Legambiente e Ambiente Italia che pone Brescia al 49° posto della classifica finale stilata su 104 province e al 23° tra le città di medie dimensioni, tra 80mila e 200mila abitanti.

Tra i tanti dati che si possono trovare nell’edizione del Giornale di Brescia, ne spiccano alcuni: Brescia si colloca al secondo posto per il trasporto pubblico con 162 viaggi per abitante ogni anno, e al decimo per la disponibilità di mezzi, in grado di coprire ciascuno 34 chilometri in rapporto al numero di abitanti. Maluccio i consumi idrici domestici che pongono Brescia al 40° posto, mentre il discorso cambia se si parla di due ruote.

Brescia è al decimo per le piste ciclabili, 13,96 metri ogni 100 abitanti, ma al primo assoluto per la ciclabilità, valutata da biciplan, cicloparcheggi di interscambio, bicistazioni e disponibilità di bike sharing.

 

FONTE: il giornale di brescia

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento