A Città del Messico uno stage che gira il mondo — Lombardi nel Mondo

A Città del Messico uno stage che gira il mondo

Seicento posti per studenti e laureati. Da settembre a dicembre 2011 presso ambasciate, istituti di cultura e consolati. Tra le attività, l’organizzazione di manifestazioni culturali e la realizzazione di analisi delle dinamiche di politica interna e internazionale

Seicento posti per studenti e laureati. Da settembre a dicembre 2011 presso ambasciate, istituti di cultura e consolati. Tra le attività, l’organizzazione di manifestazioni culturali e la realizzazione di analisi delle dinamiche di politica interna e internazionale. Al via il secondo bando annuale del programma del ministero degli Esteri e della Conferenza rettori università italiane. Domande entro il 6 maggio 2011. Tutte le destinazioni e gli indirizzi utili

 

Quasi sessanta posti tra Africa e Asia, una ventina in Medio Oriente e più di cento nelle Americhe. Opportunità anche in Oceania e più di quattrocento posti in Europa. Sono quasi seicento in tutto le occasioni e le destinazioni per i percorsi di formazione e lavoro messo a punto per i laureati italiani dal Programma Tirocini del ministero degli Affari Esteri realizzato in collaborazione dal ministero degli Esteri e le università italiane con il supporto della Fondazione Crui.

 

I tirocini si svolgerano nelle rappresentanze diplomatiche, gli uffici consolari, le rappresentanze permanenti presso le organizzazioni internazionali e gli Istituti di Cultura. I periodi di stage sono di tre mesi e i tirocinanti potranno sperimentare realtà lavorative inserite in contesti internazionali. E’ prevista la possibilità di una proroga fino a quattro mesi.

 

Chi riuscirà a partecipare si occuperà, tra l’altro, collaborerà con gli uffici stampa nella realizzazione di analisi delle dinamiche di politica interna e internazionale, realizzerà analisi e ricerche su temi economico-commerciali, farà da supporto alla gestione delle cooperazione bilaterali con le istituzioni nazionali e assisterà il coordinamento degli eventi culturali (vedi il bando).

 

Possono partecipare studenti e laureati provenienti da diverse facoltà scientifiche. Dal 2001 a oggi sono stati coinvolti nel progetto più di diecimila ragazzi e ragazze. Saranno le sessantasei università aderenti al programma ad effettuare la preselezione. La valutazione finale viene effettuata dal ministero degli Esteri e dalla Fondazione Crui.

 

I tirocini si svolgeranno nel periodo compreso tra il 12 settembre del 2011 e il 12 dicembre del 2011. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata invece per il 6 maggio 2011. La partecipazione agli stage offerti non prevede alcuna forma di rimborso spese. In alcune università aderenti sono ad ogni modo previste forme di sostegno economico per gli studenti. La candidatura deve essere presentata attraverso il sito dei tirocini della Fondazione Crui (vai al sito).

 

INFORMAZIONI:

Fondazione CRUI per le Università Italiane

Ufficio Progetti e Tirocini

Programma di tirocinio MAE-Università Italiane

Referente: Moira Leo e Elena Breno

E-mail: tirocini.mae@fondazionecrui.it

 

Fonte: miojob.repubblica.it

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento