Fondazione Cariplo e Regione Lombardia insieme per tenere e attrarre in Italia i migliori cervelli — Lombardi nel Mondo

Fondazione Cariplo e Regione Lombardia insieme per tenere e attrarre in Italia i migliori cervelli

Per fare ricerca ad alto livello, di questi tempi, è probabile che un giovane studioso italiano decida di dire addio all’Italia, e che un giovane studioso straniero escluda l’Italia tra le mete in cui trasferirsi. E’ possibile invertire un trend di questo tipo?

Fondazione Cariplo e Regione Lombardia pensano di sì, e lanciano un bando, destinato agli istituti di ricerca lombardi e delle province del VCO, che mira a tenere ed attrarre nel nostro paese i ricercatori più brillanti, portando in Lombardia i vincitori dei grant dell’European Research Council (ERC) e favorendo la competitività dei nostri giovani che intendono rispondere alle sue prestigiose call.

Un budget di 4,5 milioni di euro, di cui 2,15 da Fondazione Cariplo e 2,35 da Regione Lombardia, con i quali supportare i centri di ricerca in questioni che spesso, per mancanza di fondi, non vengono sufficientemente presidiate. Ecco allora che, attraverso il bando, verranno finanziate spese di alloggio, benefit offerti ai ricercatori e alle loro famiglie, materiali, attrezzature e infrastrutture utili allo svolgimento di varie attività e corsi per preparare i leader della ricerca di domani. Tutti elementi che spesso, nell’indurre un giovane studioso a restare o a partire, fanno davvero la differenza. L’accordo tra Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, da sempre particolarmente sensibili al tema della formazione e del capitale umano, si basa su un modello già sperimentato dalla Fondazione alcuni mesi fa, con i medesimi obiettivi.

Nell’ultimo triennio, Fondazione Cariplo ha investito circa 80 milioni di euro nel settore della Ricerca Scientifica, a favore di oltre 300 progetti negli ambiti delle scienze della vita, delle scienza dei materiali, dell’agroalimentare e della nanotossicologia.

CLICCA qui per andare alla pagina del BANDO

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento