$21,000 per la Prostate Cancer Foundation of Australia — Lombardi nel Mondo

$21,000 per la Prostate Cancer Foundation of Australia

Erano solo in tre, Aldo Angelucci, Lou Mercuri e Americo Giandomenico. Tre amici che si riunivano a pranzo ogni tanto per parlare del più e del meno e magari bene un bicchiere di vino o di birra. Da questi incontri informali è nata l’idea di unire le proprie forze

Erano solo in tre, Aldo Angelucci, Lou Mercuri e Americo Giandomenico. Tre amici che si riunivano a pranzo ogni tanto per parlare del più e del meno e magari bene un bicchiere di vino o di birra. Da questi incontri informali è nata l’idea di unire le proprie forze e le diverse abilità per una causa a favore di tutti gli uomini: la raccolta fondi per il cancro alla prostata. Un obiettivo che ha trovato pronta risposta fra amici e conoscenti che hanno ben presto ampliato le fila dell’originale gruppetto tanto da divenire “The Charity Boys Luncheon Group”. Formato per la maggior parte da uomini che operano nel campo delle costruzioni e dell’industria immobiliare, il gruppo ha negli ultimi due anni organizzato oltre a pranzi e cene, un grande evento annuale: una cena di beneficenza per destinare i fondi raccolti alla “Prostate Cancer Foundation of Australia” alla ricerca medica e combattere il cancro.

Nelle due precedenti edizioni dell’iniziativa sono stati raccolti ben $32.600.00, un cifra che dimostra l’impegno e la generosità del comitato dei soci e dei sostenitori del gruppo. A questa cifra si sono aggiunti altri $21.000.00 raccolti nel corso della terza edizione della serata annuale che ha avuto luogo lo scorso sabato 23 novembre presso la Casa D’Abruzzo Club di Epping.

Oltre 300 sono stati i partecipanti che hanno dimostrato di essere sensibili ad un problema che interessa la salute di molti uomini. Nel corso della serata, presentata da Nadia Petrocco, Aldo Angelucci ha dato il benvenuto agli intervenuti e agli ospiti fra i quali David Rhodes, manager per il Victoria della Prostate Cancer Foundation of Australia e David Schmidt, ambasciatore della stessa organizzazione, ha ringraziato gli sponsor, i sostenitori e i collaboratori fra i quali Melissa Mercuri, ricordando la nascita del gruppo che ancora oggi si riunisce ogni ultimo venerdì del mese.

Fra una portata e l’altra, una danza e l’altra ha avuto luogo una lotteria e una vendita all’asta silenziosa il cui ricavato si è aggiunto ai generosi contributi degli sponsor.

Il comitato de The Charity Boys Luncheon Group composto da Aldo Angelucci, Lou Mercuri, Americo Giandomenico, Robert Troiani e Laurie Vascio, ha quindi presentato l’assegno di $21.000.00 a David Schimdt, che a nome proprio e della Prostate Cancer Foundation of Australia ha ringraziato calorosamente il dinamico gruppo, ricordando come sia importante sostenere la ricerca medica per combattere il cancro alla prostata, il più comune nella popolazione maschile. Mettendo in rilievo come il contributo di una organizzazione come The Charity Boys Luncheon Group “sia vitale non solo per la ricerca medica ma anche quale veicolo di promozione per la prevenzione della malattia”.

Infine si è congratulato con gli organizzatori esprimendo gratitudine e ammirazione per l’impegno del gruppo e il successo dell’iniziativa.

Il cancro alla prostata colpisce in Australia ogni giorno 32 uomini ed è secondo le statistiche il meno conosciuto, solo il 52% degli uomini hanno dichiarato di avere sufficienti informazioni su questa malattia. Informazioni al sito www.prostate.org.au

GABRIELLA G. HUBBARD

 

http://italianmedia.com.au/w3/index.php?option=com_content&view=article&id=2721%3Ai-charity-boys-raccolgono-21000&catid=7%3Adal-victoria&Itemid=5&lang=it

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento