150 Missioni archeologiche italiane all’estero: domande e progetti online — Lombardi nel Mondo

150 Missioni archeologiche italiane all’estero: domande e progetti online

Da quest’anno il Ministero degli Esteri offre un nuovo servizio online per la presentazione delle richieste di contributo per missioni archeologiche, antropologiche ed etnologiche italiane all’estero. Con il nuovo servizio tutti gli enti e i soggetti che richiedono un sostegno per tali missioni possono presentare la propria domanda

Roma:  Da quest’anno il Ministero degli Esteri offre un nuovo servizio online per la presentazione delle richieste di contributo per missioni archeologiche, antropologiche ed etnologiche italiane all’estero.

 

 

 

Con il nuovo servizio tutti gli enti e i soggetti che richiedono un sostegno per tali missioni possono presentare la propria domanda e il proprio progetto di ricerca in formato elettronico collegandosi all’indirizzo archeologia.esteri.it/archeologia/index.asp.

 

Resa possibile dalla collaborazione tra la Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale e il Servizio per l’informatica, questa innovazione, sottolineano dalla Farnesina, “costituisce un radicale cambiamento nelle procedure dei contributi da destinare alle missioni archeologiche accelerando l’intero processo di gestione di circa 150 missioni italiane all’estero”.

 

La Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale sostiene da molti anni missioni archeologiche: “tali missioni – si precisa – non costituiscono solo un’attività scientifica e di studio di grande rilievo, ma rappresentano un prezioso strumento di formazione di operatori locali e di trasferimento di tecnologie in alcuni settori, come quelli dell’archeologia, del restauro e della tutela del patrimonio culturale, in cui l’Italia si colloca a un livello di eccellenza internazionalmente riconosciuto”.

 

Fonte:(aise)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento