Tozzi, Zero, Momus il 2014 si annuncia a tutta musica — Lombardi nel Mondo

Tozzi, Zero, Momus il 2014 si annuncia a tutta musica

Il cartellone del Palageorge annuncia Claudio Baglioni e Giorgia, mentre il Grande proporrà Anna Calvi Paolo Conte e Pat Metheny al Vittoriale di Gardone

Grandi star italiane, appuntamenti internazionali e prime avvisaglie per una programmazione estiva densa di sorprese sia in città che sul Garda: così si preannuncia il cartellone bresciano dei concerti per il 2014, già ricco di eventi fino a giugno.
In ordine cronologico, il primo nome che troviamo in agenda è quello di Umberto Tozzi, che il 31 gennaio inaugurerà ufficialmente l’annata al Palabanco di Brescia con il recital «Yesterday Today», viaggio in una carriera quarantennale dai successi degli anni ’70 fino alle nuove composizioni. I biglietti sono già in prevendita e costano 31, 26 e 22 euro più quattro euro di diritti: si trovano nel circuito Ticketone o direttamente agli uffici del teatro (info: 030/348888).
La sera dopo, sarà la Fiera di Brescia ad ospitare il ritorno in palcoscenico di Renato Zero, che proprio dalla Leonessa ripartirà l’1 febbraio con l’ultima coda dell’«Amo Tour», già visto nel 2013 da oltre 300 mila spettatori. L’appuntamento bresciano è organizzato dal Cipiesse, (www.cipiesse-bs.it) biglietti a 74,75 euro (primo settore numerato), 69 (secondo settore numerato e tribuna laterale), 51,75 (terzo settore numerato e tribuna centrale bassa), e 34,50 (tribuna centrale alta).
Febbraio inizia all’insegna di un grande cult-artist del pop indipendente britannico come Momus: l’artista inglese, vero nome Nick Currie, attivo dagli anni ’80 e con una sterminata discografia alle spalle, si esibirà la notte del 15 febbraio ai Lio Bar di Brescia. Dieci giorni dopo, e per l’esattezza la sera del 25 febbraio, il teatro Grande ospiterà fra i suoi velluti Anna Calvi, fascinosa esponente del rock d’autore made in UK con radici italiane. Presenterà il suo secondo album, lo straordinario «One Breath», uno dei titoli più avvincenti dell’anno appena trascorso: biglietti a 22 e 18 euro, informazioni e prevendite su teatrogrande.it. Britannico di origini tricolori è anche Jack Savoretti, artista emergente della scena folk-rock britannica che il 15 marzo sarà con la sua band sul palco del teatro Ctm di Rezzato. Ma l’attesa è tutta concentrata sulla serata del 27, quando al Palageorge di Montichiari farà tappa il tour di Elisa. I biglietti (da 69 a 36,80 euro) sono in prevendita su zedlive.com
Aprile si apre sotto il segno di Rufus Wainwright, raffinatissimo cantautore pop e figlio d’arte con collaborazioni stellari e sette album alle spalle: si esibirà il 4 al teatro Grande, con biglietti a 28, 22, 17 euro. Il 18 sarà invece la volta di Claudio Baglioni, anche lui atteso al Palageorge di Montichiari per uno spettacolo multidisciplinare che occuperà tutta l’area centrale del palazzetto: tagliandi da 69 a 51,75 euro (zedlive.com). In maggio si rimane al Palageorge per l’appuntamento con Giorgia, fissato per il 4 (57,50, 46 e 27 euro i biglietti): ma il mese potrebbe riservare anche un paio di ulteriori appuntamenti top con Fiorella Mannoia e Francesco Renga. I due artisti rientrano nelle trattative aperte per i prossimi mesi dal Cipiesse, che già sta ragionando anche sull’estate cittadina: i primi nomi in ballottaggio per luglio potrebbero essere quelli di Joe Satriani e Jethro Tull, sui quali l’organizzazione di Santo Bertocchi sta pure attualmente trattando. Già definite invece le prime due star del festival Tener-A-Mente al Vittoriale di Gardone Riviera: si tratta di Paolo Conte e Pat Metheny, che si esibiranno nel teatro dannunziano rispettivamente il 21 e 22 giugno. Prevendite già aperte su anfiteatrodelvittoriale.it

fonte: bresciaoggi

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento