Terza conferenza dei giovani italiani in Canada — Lombardi nel Mondo

Terza conferenza dei giovani italiani in Canada

Si terrà in maggio a Montreal la Terza Conferenza dei giovani italiani in Canada organizzata dal Comites della città

Si terrà il prossimo 21 maggio a Montreal la Terza Conferenza dei Giovani Italiani in Canada. Organizzata dal Comites della città in collaborazione con tutti gli altri Comitati canadesi, il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, le Federazioni, le Associazioni e tutti gli altri organismi della comunità italiana, l’importante appuntamento gode anche del patrocinio del Console Generale d’Italia.

Obiettivo della Conferenza è rilanciare il dibattito su alcuni temi che riguardano la nuova generazione proponendosi, in questo modo, come cassa di risonanza a disposizione dei Giovani della comunità italiana in Canada.

Per questo, la presidente del Comites di Montreal, Giovanna Giordano, ha invitato tutti i colleghi a promuovere e assicurare la partecipazione dei “loro” giovani per contribuire alla riuscita dell’incontro.

Si parlerà, dunque, di lingua e cultura italiana nel multiculturalismo canadese, ma anche di informazione dall’Italia e per l’Italia con particolare attenzione al Dossier Rai-International e alla informazione di ritorno.

Di cittadinanza italiana e opportunità di lavoro in Europa e di scambi interculturali tra Canada e Italia. Si cercherà di fare chiarezza sulle opportunità e sulle richieste in merito al riconoscimento dei titoli di studio, finendo col parlare di italianità a livello internazionale.

Tutti argomenti di discussione proposti dal Comitato dei Giovani che organizza l’evento.

La partecipazione alla Conferenza è aperta a tutti i giovani di origine italiana che abbiano compiuto 18 anni, previo accreditamento da effettuare presso i rispettivi Comites oppure, per i giovani del Québec e delle Province atlantiche, telefonando al numero (514) 255 2800, inviando un fax al 255 2884, o un’email (comites@total.net).

 

(da aise)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento