Dario Franceschini a Lombardi Nel Mondo: per Julija Tymoshenko libera una mozione bipartisan — Lombardi nel Mondo

Dario Franceschini a Lombardi Nel Mondo: per Julija Tymoshenko libera una mozione bipartisan

La democrazia e’ un principio europeo, e la sua tutela arriva all’ordine del giorno del Parlamento italiano. Nella giornata di sabato, 14 Aprile, il Parlamentare Dario Franceschini ha evidenziato a Lombardi Nel Mondo la presentazione di una mozione bipartisan per la liberazione di Julija Tymoshenko.
Dario Franceschini a Lombardi Nel Mondo: per Julija Tymoshenko libera una mozione bipartisan

Dario Franceschini

Intervenuto all’Assemblea nazionale di Area Democratica – la componente del Partito Democratico che vede in Franceschini il politico di riferimento – l’esponente ferrarese ha annunciato la presentazione alla Camera di un documento in difesa della Leader dell’Opposizone Democratica ucraina che sara’ discusso nel mese di maggio.

“Di recente in Parlamento abbiamo incontrato la figlia della Leader dell’Opposizione Democratica – ha dichiarato Franceschini – ci ha evidenziato una situazione di grave declino della democrazia su cui il Parlamento intende attivarsi: abbiamo depositato una mozione bipartisan per richiedere la liberazione di Julia Tymoshenko”.

Sempre in materia di Politica Estera, Franceschini ha evidenziato la necessita’ per l’Italia di implementare il vettore mediterraneo per realizzare obiettivi di strategica importanza per il nostro Paese.

“L’Africa del Nord, con la Libia in primo luogo, e il Medio Oriente sono l’orizzonte naturale per la nostra attività in campo estero che dobbiamo ravvivare per tornare protagonisti nel Mondo – ha illustrato Franceschini – pero’, occorre implementare anche l’integrazione europea, poiché e’ l’Unione Europea la risposta alla crisi economica e politica che stiamo affrontando”.

Per quanto riguarda la questione energetica, il politico ferrarese ha evidenziato come la soluzione per diminuire la dipendenza dalla Russia sia l’imitazione del modello della Germania, che ha deciso di puntare sulle rinnovabili senza avvalersi del nucleare.

“Occorre agire senza avere pregiudizi – ha sottolineato il politico PD – le rinnovabili sono una scommessa per il futuro che occorre percorrere”.

Matteo Cazzulani

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento