Due nuovi progetti per Senza Frontiere — Lombardi nel Mondo

Due nuovi progetti per Senza Frontiere

La Fondazione realizzerà uno stage per insegnanti nepalesi e favorirà lo sviluppo rurale e la riforestazione in Brasile. Scopri nel dettaglio i nuovi progetti di solidarietà di questa realtà lombarda impegnata nel sociale.

La Fondazione Senza Frontiere si appresta alla realizzazione di due nuovi importanti progetti, in Nepal ed in Brasile.

 

Nepal

 

Il nuovo progetto in Nepal consiste nell’organizzazione e nella realizzazione di uno stage per insegnati Nepalesi che si propone, come finalità generali, di fornire alla direzione e ai docenti della Rarahil Memorial School di Kirtipur competenze culturali aggiornate sulle metodiche di insegnamento/apprendimento in uso nelle scuole italiane ed europee e sulle problematiche ambientali. Al rientro in Nepal, i docenti “formati” metteranno a disposizione dei colleghi e, più in generale, della comunità allargata di Kirtipur gli stimoli culturali e professionali acquisiti fungendo in tal modo, a loro volta da formatori/animatori.

 

Lo stage avrà una durata di 3 settimane, presumibilmente dal 18 Settembre al 6 Ottobre 2006, e prevede per i partecipanti un impegno di 100 ore così suddivise:

– 50 ore di confronto didattico;

– 50 ore di visite, lavori di gruppo, ecc.

Lo stage avrà la sua base logistica a Rezzato (BS) ma prevede momenti formativi e culturali anche in altri luoghi.

 

Lo stage è promosso dalla Fondazione Senza Frontiere ONLUS. La stessa affida all’Associazione interculturale GASP di Rezzato – Brescia l’organizzazione e la gestione logistica della manifestazione. Ciò a seguito dell’efficienza dimostrata in occasione di eventi analoghi, per l’esperienza acquisita in raccolta fondi, per la competenza professionale dei membri incaricati dall’organizzazione, per l’impregno e la dedizione dimostrata nei confronti della comunità di Kirtipur, in occasione della realizzazione dei progetti in Nepal della Fondazione. L’associazione svolgerà l’incarico a titolo gratuito.

 

Maggiori informazioni su questo progetto a questo link: http://www.senzafrontiere.com/Progetti_in_corsoview.asp?id_progetti_in_corso=37

 

 

Brasile

 

Il nuovo progetto in Brasile, il cui inizio dei lavori è fissato per il 1 giugno 2006, costituisce uno sviluppo ideale dell’intervento condotto dalla Fondazione nella Fazenda “S. Rita” nel Municipio di Carolina (Maranhão), intervento incentrato sullo sviluppo della comunità locale attraverso l’agricoltura e il recupero ambientale.

 

Il programma specifico consiste nella realizzazione e nell’avviamento, all’interno della struttura esistente, di un’area riforestata, in grado di migliorare ed aumentare la produzione agricola destinata alla commercializzazione, specie relativamente al settore della produzione di miele, salvaguardando il patrimonio ambientale.

 

Due sono i livelli d’intervento:

 

-la realizzazione dell’azione di riforestazione per il recupero del patrimonio ambientale, minato da incendi (spesso dolosi) e disboscamento selvaggio, con l’obiettivo di migliorare il prodotto agricolo e limitare la dispersione della produzione dovuta al mancato trattamento della stessa (biologicamente soggetta ad un rapido degrado).

 

 

-il graduale sviluppo dell’allevamento di api e della produzione di miele, attraverso l’inserimento di nuove arnie e il miglioramento delle tecniche agricole e l’utilizzazione di manodopera qualificata e non, oggi disoccupata, per l’avviamento di un laboratorio finalizzato alla produzione di miele.

 

Maggiori informazioni su questo progetto a questo link: http://www.senzafrontiere.com/Progetti_in_corsoview.asp?id_progetti_in_corso=38

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento