Elezioni in Albania. Si prepara una svolta? — Lombardi nel Mondo

Elezioni in Albania. Si prepara una svolta?

Roberto Saviano commenta i risultati delle recenti elezioni politiche in Albania e formula un augurio.

L’Albania è un paese vicinissimo, le cui sorti sono legate a doppio filo a quelle italiane. Per l’Albania non si potrà mai dire “parliamo piuttosto di ciò che accade in Italia” perché l’Albania è un paese legato per cultura, storia, geografia all’Italia. Domenica 23 giugno si sono svolte le elezioni parlamentari in Albania che è una democrazia giovane e a rischio. Mentre si stavano chiudendo i seggi, c’è stata una sparatoria nei pressi di Laç ed è stato ucciso un esponente del centrosinistra. Edi Rama, socialista, e leader della coalizione di centrosinistra, alla chiusura delle urne aveva detto che la coalizione guidata dal suo partito era «sulla buona strada per ottenere i seggi che aveva previsto». Ma poco dopo Sali Berisha, il premier uscente, rivendica la vittoria non riconoscendo la sconfitta. I risultati ufficiali accreditano il 57,7 percento alla coalizione guidata da Edi Rama e il 39,4 percento a quella guidata da Sali Berisha.
L’Albania, che in questi decenni ha saputo trasformarsi, uscendo dalla terribile dittatura comunista di Enver Hoxha, è uno stato colmo di talenti e possibilità. Il risultato di queste elezioni e il cambiamento che si spera porterà con sé, sono vitali per arginare la corruzione di Berisha e iniziare un contrasto vero alle organizzazioni mafiose albanesi. È tempo di permettere all’Albania di avviare trasformazioni che la porteranno in Europa.
La mia solidarietà a tutti i lettori albanesi, che mi seguono, e che so in queste ore impegnati nel far rispettare la democrazia.

Roberto Saviano

(Fonte: Albania news)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento