Expo 2015: il futuro è già qui — Lombardi nel Mondo

Expo 2015: il futuro è già qui

Biglietto elettronico intelligente. Realtà aumentata. Pannelli informativi touch. Ma anche video-collaborazione in telepresenza e soluzioni di health presence. Sono le novità tecnologiche elaborate dalla multinazionale Cisco per Digital Smart City di Expo Milano 2015. A colpire, in particolare, è il sistema automatico che fornirà al visitatore su occhialini speciali le informazioni che gli interessano davanti a ogni padiglione dei Paesi partecipanti

Oltre agli occhialini, ai visitatori sarà dato anche un terminale multimediale ad hoc, con contenuti visibili e informazioni sui singoli padiglioni. Questi terminali consentiranno anche di visitare l’Expo a persone disabili, ad esempio non udenti e non vedenti. Chi visiterà l’Expo avrà la possibilità di ottenere un braccialetto che fornirà ad una équipe medica in remoto la sua situazione clinica in tempo reale. E attraverso l’Health presence di Cisco si potrà interagire e farsi curare in remoto dai medici dei principali ospedali lombardi.La tecnologia aiuterà inoltre ad aumentare la sicurezza dentro e fuori il sito espositivo grazie ai sistemi di body scanner e crowded behavior.

Ma anche chi rimarrà lontano da Milano potrà entrare in contatto con Expo: chiunque, infatti, potrà creare un profilo on line sul sito, grazie al quale condividere informazioni e dati. “L’obiettivo è raggiungere con la cyber-Expo un miliardo di persone”, ha detto Valerio Zingarelli, direttore Tecnologie di Expo 2015 SpA.

www.metronews.it

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020