Gli “Dei ed Eroi dell’antichità” a Santiago del Cile — Lombardi nel Mondo

Gli “Dei ed Eroi dell’antichità” a Santiago del Cile

La mostra contiene una selezione dei pezzi tra i più importanti del Museo archeologico della Toscana e del Museo archeologico di Siena, alcuni dei quali escono per prima volta dal nostro paese. Fra tutti, la statua bronzea della Minerva di Arezzo e il Frontone in terracotta del Tempio di Talamone.

SANTIAGO- Gli “Dei ed Eroi dell’antichità: dal Frontone di Talamone alla Minerva di Arezzo” arrivano in Cile. Sarà inaugurata il 13 settembre, all’Instituto cultural de Providencia, l’omonima mostra organizzata da Arezzo fiere e congressi, in collaborazione con la Soprintendenza archeologica della Toscana e con il patrocinio della nostra ambasciata e dell’Istituto italiano di cultura (IIC) nel paese latino americano.

La mostra contiene una selezione dei pezzi tra i più importanti del Museo archeologico della Toscana e del Museo archeologico di Siena, alcuni dei quali escono per prima volta dal nostro paese. Fra tutti, la statua bronzea della Minerva di Arezzo e il Frontone in terracotta del Tempio di Talamone.

Quest’ultimo é un raro esempio di frontone in terracotta risalente al 150 a.C. e venuto alla luce nei pressi di Talamone, in provincia di Grosseto.

Obiettivo dell’esposizione, costruita attorno a queste due opere, è svelare, attraverso le rappresentazioni presenti sui materiali esposti, uno dei miti greci che più ha affascinato il mondo etrusco: quello che ha come tema centrale il susseguirsi delle sventure abbattutesi sulla casa reale di Tebe: la guerra combattuta per il regno di Tebe tra i due figli di Edipo, Polinice ed Eteocle.

Fonte: (aise)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento