Italia Lavoro firma una convenzione con Mercado de Trabajo del Uruguay — Lombardi nel Mondo

Italia Lavoro firma una convenzione con Mercado de Trabajo del Uruguay

Firmato un rapporto di collaborazione tra Italia Lavoro e Merado de Trabajo, ufficio che gestisce lo sportello web creato per facilitare l’incrocio tra offerta e domanda di lavoro delle imprese associate alla Camera (www.mercadodetrabajo.com.uy)

MONTEVIDEO – Italia Lavoro, in quanto ente promotore del Progetto Ites “Occupazione e Sviluppo della Comunità degli Italiani all’Estero”, ha sigillato con la firma di un protocollo di collaborazione l’inizio di un proficuo rapporto di collaborazione con Mercado de Trabajo, ufficio, presso la Cámara Nacional de Comercio y Servicios del Uruguay (CNCS), che gestisce lo sportello web creato per facilitare l’incrocio tra offerta e domanda di lavoro delle imprese associate alla Camera (www.mercadodetrabajo.com.uy).

Il Team Italia Lavoro Uruguay è stato invitato da Mercado de Trabajo al seminario “Le tre chiavi dell’impiego sostenibile” con motivo della commemorazione del loro primo anno di lavoro. L’evento, realizzato nella sede della Camera, è stato inaugurato dal suo Presidente Julio Lacarte Muró e dal Ministro del Lavoro e Sicurezza sociale, Eduardo Bonomi, che ha manifestato la sua riconoscenza per il lavoro realizzato da Mercado de Trabajo, un’altra iniziativa che è convinto aiuterà a concretizzare l’obiettivo del governo di creare 35mila nuovi posti di lavoro e di abbassare il tasso di disoccupazione. Presente anche la Direttrice della Direzione Nazionale per l’Impiego, Maria Sara Payssé, insieme ad altre figure di rilievo dell’ ambito del lavoro.

La Coordinatrice di Mercado de Trabajo, Alexandra Ubach, ha sottolineato il successo in questo primo anno di lavoro ed ha espresso con entusiasmo i risultati ottenuti. “Sono state 800 le persone iscritte e più di 600 le imprese che hanno accesso alla nostra borsa di lavoro. Inoltre, 300 persone hanno partecipato nei 18 corsi di formazione, gratuiti, organizzati insieme a Dinapyme e i Municipi di tutto il Paese”. Poi ha menzionato i convegni sottoscritti con diverse istituzioni quali: Item (Entità di Formazione di Projoven), Afinidad Afap, Casa Do Brasil ed infine, il più recente, sottoscritto con Italia Lavoro e il Progetto ITES.

Alexandra Ubach ha spiegato ai presenti la missione dell’agenzia del Ministero del Lavoro Italiano in Uruguay ed i termini dell’accordo con il quale la Camera e I.L si impegnano a collaborare nella diffusione e scambio di informazione ed esperienza; con particolare attenzione all’attivazione di esperienze di tirocini in azienda mirati a facilitare l’inserimento dei giovani di origine italiana nel mercato del lavoro.

“L’adesione degli enti locali alla rete di collaborazione consentirà di mettere insieme risorse ed esperienze preziose per il rafforzamento e miglioramento dei servizi per l’impiego e la formazione”, ha ribadito il responsabile imprese di Ites. (aise)  

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento