Investire in Costa Rica — Lombardi nel Mondo

Investire in Costa Rica

Conviene andare ad investire in Costa Rica? Il Costa Rica, è un piccolo (51.000 km quadrati) stato dell’America Centrale che si affaccia sia sul Pacifico che sull’Oceano Atlantico. La popolazione, è complessivamente inferiore ai 4 milioni e mezzo di abitanti. Il Paese, ha un’economia che è basata su un mix di settori costituito da: servizi, industria, agricoltura e naturalmente, il turismo.

Investire in Costa Rica : che tipo di imprese esistono

Lo sviluppo dei servizi alle imprese, anche quelle orientate all’esportazione, ha attirato molti investitori in questo Paese (call center, softwarehouse, ecc.), anche sopratutto grazie ad una serie di agevolazioni che il Governo del Costa Rica ha messo in atto, mediante la realizzazione delle Free Zone (area con esenzioni fiscali) e la messa in atto di agevolazioni alle attività che operano solo con l’estero.

Questi privilegi, hanno permesso lo sviluppo di una serie di attività che hanno fatto di questa nazione, una realtà che è sempre meno dipendente dalla produzione agricola ed è sempre più indirizzata ai servizi.

Il settore immobiliare, è naturalmente ancora interessante perché il Costa Rica da tempo è una meta scelta da turisti e pensionati come area dove trascorrere il proprio tempo libero e le vacanze.

L’area dal punto di vista turistico più sviluppata, è quella affacciata sull’Oceano Atlantico e di conseguenza, i prezzi in questo versante, sono superiori.

Per quanto riguarda, la zona affacciata sull’Oceano Pacifico, l’area di costa a Nord denominata Guanacaste, è la più sviluppata rispetto a quella a Sud.

La differenza, influisce di conseguenza anche sui prezzi degli immobili e delle attività poste in vendita e naturalmente, al momento anche sulla redditività stessa di queste proprietà.

Si presume infatti che anche l’area a Sud, otterrà nel medio termine un incremento di attività e quindi, anche di valore.

Dal punto vista fiscale, il Costa Rica, è considerato un Paese a fiscalità privilegiata anche se esistono altri paesi con tassazione decisione inferiore.

L’imposta sui redditi parte dal 10% ed arriva al 15% in media.

Le imposte sui dividendi sono del 15% ad eccezione di quelli derivanti da investimenti su pacchetti azionari quotati in una borsa valori che in tal caso, si limitano al 5%.

La tassazione che grava sugli utili da società (ad eccezione per quelle imprese che operano nelle aree ‘free tax area’), è compresa fra il 10 ed il 30%.

Complessivamente, per il Costa Rica,si evidenzia un livello di tassazione non elevato in termini generali.

Aprire un business in Costa Rica.

Per coloro che stanno valutando l’opportunità di investire in Costa Rica, diventa fondamentale conoscere oltre all’aspetto normativo e fiscale, anche e sopratutto quali sono le dinamiche che regolano l’economia nei suoi vari settori e nelle varie aree del Paese ed anche, i rapporti di lavoro e le consuetudini che sussistono in questo Paese.

Nei nostri post, evidenziamo sempre che questa componente, influisce in maniera considerevole sulla fattibilità degli investimenti e nella realtà, è sottovalutata dalla maggior parte degli investitori, in particolare, da quelli più piccoli.

Fonte: intopic.it

 

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento