Il Garda si prepara in vista dell’expo 2015 — Lombardi nel Mondo

Il Garda si prepara in vista dell’expo 2015

TOSCOLANO MADERNO – approvata in giunta comunale, presieduta dal sindaco Roberto Righettini, la delibera per la nascita del comitato per la promozione integrata del territorio del Benaco, del Lago di Garda e delle aree limitrofe nell’ambito degli obiettivi previsti per Milano expo 2015

Tenuto conto che tra il 1° maggio e il 31 ottobre 2015 si terrà a Milano l’esposizione universale Milano 2015 (di seguito Milano Expo 2015) il cui tema sarà “nutrire il pianeta, energia per la vita”, con riferimento a tutto ciò che riguarda l’alimentazione, dal problema della mancanza di cibo per alcune zone del mondo, a quello dell’educazione alimentare, fino ai temi legate agli Ogm, il comune di Toscolano Maderno intende incentivare la costituzione di un comitato per la promozione integrata del territorio del Benaco e del Lago di Garda nell’ambito degli obiettivi previsti per Milano expo 2015, avvalendosi della collaborazione di associazioni, fondazioni e riviste impegnate nell’incentivare scambi culturali tra i cittadini italiani residenti all’estero, tra le quali: il portale dei lombardi nel mondo (www.lombardinelmondo.org), la fondazione Filitalia International di Filadelfia (Usa), la rivista di attualità e cultura Atlantis Italian American Magazine. Nel comitato potranno partecipare enti pubblici, associazioni e soggetti privati che intendano svolgere attività attinenti ai temi dell’expo come: la scienza per la sicurezza e la qualità alimentare; l’innovazione nella filiera dell’agro-alimentare; la tecnologia per l’agricoltura e la biodiversità, l’educazione alimentare e la civiltà della tavola; la solidarietà e la cooperazione alimentare; l’alimentazione per maggior stili  di vita; l’alimentazione umana nelle culture e nelle etnie; la difesa dei territori verso eventi naturali; l’agricoltura in ambienti naturali avverse; il cibo sano e sicuro per tutti; il mare e i laghi come risorsa alimentare, la città del gusto e della salute; la borsa agro-alimentare telematica mondiale. Il programma consisterà nel presentare il territorio del Benaco e del Lago di Garda a livello internazionale, attraverso progetti concernenti i temi posti dall’expo, facilitando il confronto con esperienze dei vari paesi a proposito delle rispettive “fonti di cibo” e “culture” dell’alimentazione umana. Saranno promossi confronti tra settori industriali, artigianali e commerciali legati alla sfera del cibo e dell’alimentazione nei vari continenti, comprendendo i servizi di conservazione, di trasporto, di ospitalità, strutture ricettive e altri servizi correlati. Sarà favorita la solidarietà tra persone, con il riconoscimento reciproco delle proprie tradizioni, attraverso la civiltà dell’alimentazione a tavola, delle aree di miglioramento nella produzione e distribuzione alimentare e dell’ospitalità. Saranno osservati periodicamente i processi innovativi nella filiera agro-alimentare a livello internazionale nelle diverse aree: sistemi di produzione agro-alimentare; controlli di filiera; sistemi di raccolta e conservazione; distribuzione preparazione degli alimenti. Saranno valutate le condizioni per l’eventuale trasferimento dei modelli più adeguati ad altre realtà dei paesi emergenti e sottosviluppati per assegnare valore aggiunto alle loro produzioni agro-alimentari, da sviluppare con tecniche di marketing compatibili con nuove opportunità di utilizzo dei prodotti nella filiera. Si offrirà un pacchetto completo logistico – culturale veneziano, trentino, veneto e lombardo comprendente ambiente, cultura e spettacolo in preparazione all’expo, coinvolgendo la più ampia filiera agro-alimentare e dell’ospitalità a livello internazionale, nazionale e regionale e locale in ragione della sua ricchezza intrinseca e di tutto quello che può offrire, sia in termini di cultura sia in termini di turismo, di riposo e di svago. Al fine di perseguire questi scopi  verrà insediata a Toscolano Maderno una sede del portale dei lombardi nel mondo riconosciuto dalla regione Lombardia, che svolgerà la sua attività, sostenuto economicamente da enti pubblici e privati; inoltre verranno coinvolti la fondazione Filitalia International di Filadelfia, che per l’occasione potrà offrire una carta servizi integrata con l’area di interesse del comitato per i propri iscritti o ad altre organizzazioni, e il distretto Italia della stessa fondazione, al fine di svolgere un’attività formativa e di interscambio di giovani, attraverso il centro di formazione professionale di Toscolano Maderno, riconosciuto dalla Regione Lombardia. Per mezzo della rivista Atlantis il comitato promuoverà discussioni sui temi che riguardano il progresso e lo sviluppo in vista dell’expo, con particolare riferimento ai territori del Benaco e del Lago di Garda.

 

Luca Scattolini

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento