Aziende italiane in gara per il progetto idroelettrico Alto Maipo in Cile — Lombardi nel Mondo

Aziende italiane in gara per il progetto idroelettrico Alto Maipo in Cile

L’esclusiva lista include tre aziende italiane, una tedesca, una austriaca e due brasiliane: tutte società note a livello internazionale per la loro esperienza nell’esecuzione di progetti di generazione idroelettrica e lavori di infrastruttura in tutto il mondo

Sette giganti internazionali dell’infrastruttura si battono per l’aggiudicazione del contratto per la costruzione del complesso idroelettrico Alto Maipo, di AES Gener (Stati Uniti).

L’esclusiva lista include tre aziende italiane, una tedesca, una austriaca e due brasiliane: tutte società note a livello internazionale per la loro esperienza nell’esecuzione di progetti di generazione idroelettrica e lavori di infrastruttura in tutto il mondo.

A darne notizia è l’Ufficio ice di Santiago, spiegando che le imprese di costruzione sono state selezionate nella lista dei prequalificati per realizzare il megaprogetto privato che prevede un investimento stimato di 900 milioni di dollari e che dovrebbe essere aggiudicato durante il primo semestre 2012.

Il calendario prevede l’inizio delle opere a settembre, con una durata di quattro anni.

Nel caso di Alto Maipo, soltanto aziende in grado di risolvere le complessità dei lavori di tunnelling nelle Ande e di rispondere alle esigenze associate al consistente ammontare degli investimenti potevano candidarsi all’aggiudicazione del progetto.

 

Fonte: aise

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento