Maroni: “Cantoni” idea per semplificare vita a cittadini lombardi — Lombardi nel Mondo

Maroni: “Cantoni” idea per semplificare vita a cittadini lombardi

Entro fine giugno voglio aver definito il nuovo assetto

Milano, 18 gennaio (askanews) – Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha in mente di dare vita, al posto delle Province cancellate del tutto dalla riforma della Costituzione, a delle zone di area vasta con confini da definire, che vuole chiamare Cantoni. Lo ha detto ai microfoni di Telelombardia sottolinenando che si tratterebbe di enti di livello intermedio, che assorbirebbero le competenze di tutti gli organi che attualmente stanno a metà strada fra Regione e Comuni (Province, Comunità montane, Enti, Parchi, Ato).

L’obiettivo, ha proseguito Maroni, “è semplificare la vita ai cittadini. Lasciamo i Comuni e la Regione e facciamo questo livello intermedio, iniziando a ragionare sul modello che abbiamo attuato per ridisegnare le 8 Ats del nuovo Sistema socio-sanitario lombardo“.
Li ho chiamati Cantoni – ha precisato – perché l’organizzazione svizzera funziona e per noi è un punto di riferimento“. “Nei prossimi mesi dovremo definire i confini e quindi cominciamo a discuterne; entro fine giugno voglio aver definito il nuovo assetto istituzionale della regione, che – ha garantito – sarà improntato ai principi del federalismo: più poteri ai sindaci e maggiore semplificazione per i cittadini“.

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020