COMUNICATO STAMPA. Costarica: massimo impegno per far votare regolarmente i nostri connazionali — Lombardi nel Mondo

COMUNICATO STAMPA. Costarica: massimo impegno per far votare regolarmente i nostri connazionali

In questi giorni è stata divulgata la notizia di una serie di difficoltà che sarebbero insorte per l’esercizio del voto dei nostri connazionali in Costa Rica. Abbiamo contattato le autorità consolari e abbiamo ottenuto rassicurazioni

Daniele Marconcini Presidente dell’Associazione dei Mantovani nel Mondo  Onlus e Vice presidente dell’Unaie (Unione Nazionale Associazioni immigrati ed Emigrati) ha cosi preso contatto con Luigi Cisana Presidente dell’Associazione dei Lombardi in Costa Rica e del Comites locale per avere  adeguate informazioni sulla reale situazione nel paese.

Luigi Cisana ha rassicurato sull’impegno del nuovo Ambasciatore  italiano  Francesco Calogero e dell’intera intera rappresentanza consolare per far  votare regolarmente la numerosa comunità italiana in collaborazione con il Comites locale. Le difficoltà, secondo Cisana devono essere inquadrate nel  contesto locale e derivano dal fatto che in Costa Rica gli indirizzi  praticamente non esistono per cui ad esempio la nostra Ambasciata a San Josè  è localizzabile a “1 Km a Nord Est della vecchi a casa di Peppe  Figueras”). In una simile situazione – secondo Cisana – sono state quindi  sfruttate tutte le diverse opzioni disponibili sia assicurare una elevata  partecipazione al voto e sia per raggiungere i nostri connazionali residenti  in località remote.

In particolare in una nota l’Ambasciatore d’Italia in Costa Rica Francesco  Calogero ha tenuto a precisare quanto segue :

1) Si e’ provveduto infatti nei termini previsti dalla legge a far inviare  ai cittadini italiani che hanno indicato come indirizzo un Apartado Postale  i plichi elettorali; nello stesso tempo si e’ provveduto tramite  una  societa’ di messaggeria ad inoltrare i plichi ai connazioni che avevano  fornito l’indirizzo completo.

2) Nel contempo, al fine di poter permettere a tutti i cittadini qui  residenti ed iscriti all’Aire di essere informati nel modo piu trasparente  possibile, ci si è adoperati ad attivare (oltre che sul sito web  dell’Ambasciata) tutti i canali presenti in Costarica sensibilizzando il  COMITES e le Associazioni qui presenti  sui giornali locali in quattro  diverse date.

3) Sono previste procedure che permettono in ogni caso di ottenere il  duplicato del plico presso questa Ambasciata anche richiedendolo via E_mail  con copia del documento di identita’, di inviare per posta espressa
le  schede votate, nonche’ di esprimere il voto presso la sede della Ambasciata.

4) Al riguardo si desidera sottolineare che questa Ambasciata offrira’ la  massima disponibilita’, in qualsiasi orario e circostanza consentiti, alle  necessita’ dei connazionali, sia telefonicamente che di persona; gia’ da  diversi giorni sono state apportando modifiche tecniche al sistema telefonico – e ad altre procedure interne- per garantire la piu’ estesa  accessibilita’ a tutti i servizi, in particolare quelli consolari.

L’Ambasciatore italiano Francesco Calogero ha dichiarato infine che benche’  sia giunto in Costa Rica da circa un mese di “essere consapevole  dei  problemi causati dalle distanze e dalla percorribilita’ di molte strade, e  che verrà valutato in futuro – nell’ambito delle disposizioni ministeriali  – se sara’ possibile adottare nuove modalita’ per le comunita’ e per i  cittadini piu’ lontani.”

Occorre infatti far notare l’estrema frammentazione, al di fuori della  Capitale San Josè, della comunità italiana (e anche della sua mobilità).

Daniele Marconcini ha assicurato Luigi Cisana che verrà data ampia  informazione alla Comunità italiana e Lombarda attraverso il Portale dei  Lombardi nel Mondo, dicendosi certo sul superamento delle varie difficoltà  emerse, anche attraverso la rete associativa degli Italiani in Costa Rica,  paese dove è stato eletto Vice Presidente della Repubblica un mantovano,  Alfio Piva con grande gioia dell’intera comunità italiana residente.

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020