A Milano l’Expo 2015 — Lombardi nel Mondo

A Milano l’Expo 2015

La sfida tra Milano e Smirne per ospitare l’edizione 2015 dell’Esposizione Universale si è conclusa a Parigi con l’affermazione del capoluogo lombardo, che ha ricevuto 86 voti a favore contro i 65 andati alla città turca.

(Ln – Parigi, 31 mar) “E’una grande vittoria, un risultato indiscutibile, frutto del grande lavoro svolto insieme dalle nostre istituzioni e da tante forze della società civile”. E’ la  reazione immediata del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, alla notizia dell’assegnazione a Milano di  Expo 2015.

“Avevamo calcolato 88/90 voti a nostro favore – ha aggiunto  Formigoni – e ci siamo arrivati vicinissimi, perché i sì sono stati 86. E’ stata una gara impegnativa perché la Turchia ha  presentato progetti molto importanti e ha svolto un’azione di pressing molto forte”.

“L’Italia – ha concluso il presidente – aveva bisogno di una vittoria e sono felice che questa sia stata ottenuta da Milano e  dalla Lombardia”.

 

Beccalossi: Da donna a donna dico grazie al Sindaco Letizia Moratti

“Il nostro brindisi dal belvedere del 31°  piano del palazzo della Regione ha portato fortuna. Una vittoria fantastica per Milano, per la Lombardia e per l’intero Paese. Un  obiettivo raggiunto grazie all’intraprendenza e alla serietà di chi ha sempre creduto in questo progetto”.

Viviana Beccalossi, vicepresidente della Regione Lombardia, commenta cosi l’assegnazione a Milano dell’Expo 2015. “Da donna a  donna rivolgo un abbraccio forte e un vivo ringraziamento a Letizia Moratti. Sentimenti i miei che sono ovviamente anche per  il presidente Formigoni e per tutti coloro che hanno lavorato per centrare questa difficile impresa”.

 

Corsaro: Un risultato storico e un grazie speciale al Sindaco Moratti

“Un risultato storico, una vittoria netta,  ancora più bella e importante viste le previsioni di tanti, ma soprattutto una grandissima soddisfazione”. E’ il commento a  caldo dell’assessore all’Industria, Piccola e Media Impresa e Cooperazione, Massimo Corsaro.  “Sono certo – aggiunge l’assessore – che la decisione avrà ricadute di notevole importanza sul tessuto economico della  Lombardia, in particolare per quanto riguarda le nostre 800.000 piccole e medie imprese”.

“Un grazie davvero speciale – conclude Corsaro – va al sindaco Letizia Moratti, capace di portare avanti un lavoro  straordinario e senza la quale non si sarebbe potuti arrivare a questa bellissima vittoria”.

 

Cattaneo: Grande spinta a nostre infrastrutture

 “E’ un risultato straordinario che premia il lavoro fatto in questi mesi e la bontà di un progetto eccellente”. Con queste parole Raffele Cattaneo, assessore alle Infrastrutture e mobilità ha commentato l’assegnazione dell’Expo 2015 a Milano. “Da qui al 2015 si apre un’opportunità storica

per la nostra regione: una formidabile spinta per il completamento delle opere infrastrutturali che stiamo realizzando come Pedemontana, Brebemi e TEM, e per il potenziamento dei servizi di trasporto pubblico che congiuntamente, anche oltre l’Expo, miglioreranno la qualità della vita dei nostri cittadini e la competitività del nostro sistema economico. In questo momento il pensiero non può nonandare anche a Malpensa: la città che ospiterà l’esposizione universale infatti dovrà avere un aeroporto in grado di offrirecollegamenti diretti con tutto il mondo. Sono certo che arriveremo pronti alla sfida”. (Ln)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento