San Paolo: “Settimana Giovane d’Arte e Cultura Italiana” — Lombardi nel Mondo

San Paolo: “Settimana Giovane d’Arte e Cultura Italiana”

La seconda “Settimana Giovane d’Arte e Cultura Italiana a San Paolo – Uma Itália Paulista (Un Italia “paulista””, evento inserito nell’ambito della prossima “X Settimana della Lingua Italiana nel mondo” è iniziata con un workshop di fotografia, realizzato l’ultimo fine settimana d’agosto, con grande successo

San Paolo: La seconda “Settimana Giovane d’Arte e Cultura Italiana a San Paolo – Uma Itália Paulista (Un Italia “paulista””, evento inserito nell’ambito della prossima “X Settimana della Lingua Italiana nel mondo” è iniziata con un workshop di fotografia, realizzato l’ultimo fine settimana d’agosto, con grande successo.

 

 

Promosso dal Comites, grazie alla collaborazione della scuola “Riguardare”, dell’Istituto Italiano di Cultura di San Paolo e della Federazione Italiana Cuochi, al seminario-laboratorio hanno partecipato oltre cento giovani di età compresa tra i 18 e 35 anni. Le trenta miglior fotografie saranno ora in mostra nello Spazio di Esposizione del Conjunto Nacional, nella Livraria Cultura del Shopping Market Place e nell’Istituto Europeo di Design. Le tre migliori fotografie saranno premiate il 18 ottobre.

Al primo classificato verrà consegnato un biglietto di andata e ritorno per l´Italia offerto dall’agenzia di viaggio Augustus Turismo.

 

Il workshop è stato diviso in due tappe. La prima, teorica, realizzata il 28 agosto con una lezione del professore e fotografo José Roberto Comodo, che ha evidenziato agli iscritti le principali qualità necessarie per ottenere una buona fotografia.

La seconda tappa, un po’ più pratica, è stata realizzata il 29, una vera “uscita fotografica”. In questa tappa, gli allievi, in piccoli gruppi sono andati ai ristoranti “C’e que Sabe” e “Roperto”, alle associazioni di “San Vito” e “Nossa Senhora Achiropita” e alle Chiese della “Nossa Senhora da Paz” e “Nossa Senhora Achiropita”.

La “Settimana Giovane” ha esordito nel 2009 per iniziativa di un gruppo di giovani che volevano aiutare nella ricostruzione della città de L’Aquila distrutta dal terremoto del 6 aprile.

Durante la prima edizione si sono succedute diverse iniziative culturali, grazie alla organizzazione degli oriundi.

Forte di questo successo, la “Settimana Giovane” viene riproposta anche quest’anno in una edizione che promette diverse sorprese.

L´obiettivo di quest´anno, spiegano dal Comites, è “ritrovare i valori e conservare le radici, mantenendo il sentimento d’italianità, avendo la comunità italiana dello Stato di San Paolo oltre 15 milioni di persone tra italiani e discendenti”.

Il Comites si dice, infine, “contento” della proiezione all’estero dell’evento grazie alla presenza di alcuni studenti dell’Università Bocconi di Milano e a spettacoli di grande richiamo come quello del burattinaio italo – argentino Catin Nardi.

 

L’intero programma è online all’indirizzo www.comites.org.br/jovens/jovens.html.

 

Fonte: (aise)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento