Alfio Piva, ostigliese, VicePresidente della Repubblica del Costa Rica in visita a Mantova — Lombardi nel Mondo

Alfio Piva, ostigliese, VicePresidente della Repubblica del Costa Rica in visita a Mantova

Nel corso della visita Alfio Piva riceverà la cittadinanza onoraria del Comune di Ostiglia, incontrerà i Sindaci dei comuni terremotati. Nella delegazione che accoglierà il Vicepresidente del Costa Rica Daniele Marconcini, Presidente di AMM Onlus, Luigi Cisana, Presidente dei Lombardi in Costa Rica, Luca Faccin, Vice Presidente AMM Onlus e Console onorario del Costa Rica. In Costa Rica vi sono 400mila discendenti lombardo-emiliani provenienti dalle zone oggi colpite dal sisma. Una visita dall’alto significato morale
Alfio Piva, ostigliese, VicePresidente della Repubblica del Costa Rica in visita a Mantova

Alfio Piva, VicePresidente del Costa Rica

IL PROGRAMMA DI VISITA

VENERDI 29 LUGLIO

Arrivo del Vice Presidente della Repubblica del Costa Rica  Alfio  Piva con la moglie Ginette Rodriguez

Incontro alle ore 15,30 presso  presso Società Expo 2015 SpA, via Rovello 2, Milano – Partecipano Alfio Piva, Luigi Cisana e Luca Faccin. Presenti per Expo’ il Direttore Affari Internazionali della Società, Consigliere Stefano Gatti, Fabrizio Grillo  External Relations Department Territorial Relations Manager e Liborio Stellino, incaricato dal Commissario Roberto Formigoni per l’ Expo’ e il dr. Carlo Corti resp.Area Cooperazione sanitaria della D.G. Famiglia della Regione Lombardia.

La delegazione che accompagna Alfio Piva è composta da Luigi Cisana, Luca Faccin,Alessandro Piva, Daniele Marconcini, Ernesto Milani, Savino Accetta, Livio Terilli.

 

VENERDÌ 29 GIUGNO, ORE 19:00, PRESSO PALAZZO VISCONTI, BRIGNANO GERA D’ADDA (BG)

Serata con cena di gala, organizzata dal WYLFORD Consortium di Milano nell’ambito della Manifestazione Culturale Internazionale della Provincia di Bergamo sui temi dell’EXPO Milano 2015 “Bergamo verso l’Expo”

 

SABATO 30 GIUGNO

Partecipazione al Concerto di beneficienza effettuato in CONCORDIA SULLLA SECCHIA (MODENA – circa 40 km da Mantova) eseguito dalla Orchestra Sinfonica della Scala di Milano con la partecipazione di 1000 maestri di orchestra (da confermare la direzione del Maestro Muti). La serata sarà registrata dalla prima rete nazionale RAI 1 e proposta in oltre 100 Stati. Parteciperanno il Governatore dell’Emilia Romagna Errani – l’Assessore Regionale allo sviluppo economico Muzzarelli, il Prefetto di Modena ed il Questore di Modena.

 

DOMENICA 1 LUGLIO

Visita a Palazzo Te, Mantova, della delegazione alle ore 9,30 con la guida della Dott.ssa Daniela Sogliani, Responsabile organizzativa del Centro Internazionale d’Arte e Cultura di Palazzo Te ed esperta storica dell’arte in collaborazione con Il Sindaco di Mantova.

 

LUNEDI 2 LUGLIO

Ore 9 – Visita all’ Azienda Ospedaliera Carlo Poma per programma di Cooperazione sanitaria

Ore 10 – Visita alla Prefettura di Mantova -incontro con il Prefetto Mario Rosario Ruffo

Ore 11 – Visita alla Provincia di Mantova – Incontro con il Presidente Alessandro Pastacci

Ore 12 – Visita al Comune di Mantova – Incontro con il Sindaco Nicola Sodano e il Consigliere Regionale Carlo Maccari

Ore 16,30 – Incontro con il Sindaco di Ostiglia Umberto Mazza

Ore 17 – Cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria ad Alfio Piva ad Ostiglia a Palazzo Foglia in Piazza Cornelio. Presenti i Sindaci della zona e dei Comuni colpiti dal terremoto.

 

BREVE NOTA BIOGRAFICA SU ALFIO PIVA

Suo padre, Alfio Piva Cugola, era nato a Ostiglia ed era emigrato in Costa Rica nel 1914 vivendo a San Josè dove, il 9 gennaio 1949 nasceva il figlio Alfio Piva Mesen.

Oggi sposato con tre figli, il dottor Alfio Piva, è riconosciuto a livello nazionale per la sua attività e per i successi ottenuti dall’inizio della sua carriera ad oggi.

Dottore in medicina veterinaria, con laurea ottenuta presso l’Università di Parma nel 1963, specialista in fisiologia animale presso l’Università di Milano (1970) ed in inseminazione artificiale presso l’Istituto Lazzaro Spallanzani di Milano (1970). Inizia la sua attività come medico veterinario nella regione del Guanacaste, al nord della Costa Rica, e come professore di fisiologia animale presso la facoltà di agronomia dell’Università di Costa Rica (UCR).

Da allora sono innumerevoli gli incarichi a livello nazionale che il dottor Alfio Piva ha ricoperto.

Tra questi è importante ricordare la sua attività come direttore della scuola di zootecnia, decano della facoltà di scienza della salute (UNA), rettore dell’Università Nazionale (UNA), fondatore e direttore della scuola di medicina universitaria (UNA), direttore generale aggiunto dell’Istituto Nazionale di Biologia (Inbioparque).

Ha svolto attività anche in altri paesi europei, tra cui in Francia, dove ha ottenuto la specializzazione in trapianti di embrioni, presso l’Ecole Superieur de L. Eagle e come professore invitato presso l’Università Internazionale dell’Andalusia, in Spagna.

Tra i riconoscimenti ufficiali è stato nominato Gran Ufficiale della Repubblica Italiana, onorificenza che gli fu consegnata dal Presidente Sandro Pertini, il premio Principe d’Asturia per la scienza nel 1995 ed il premio “Riccio d’Oro”, rilasciato dalla provincia di Modena nel 2002, per la sua alta responsabilità nel rispetto dell’ambiente naturale.

Ha pubblicato più di trenta articoli per riviste scientifiche sia a livello nazionale che internazionale.

 

Figlio di emigranti mantovani, grazie al suo sforzo personale, è riuscito a superare barriere difficili nella vita come quando, con grandi sacrifici economici, è ritornato in Italia per studiare e sviluppare la sua formazione accademica ed umana.

Certamente un degno rappresentante della comunità italiana e di quella mantovana presente in Costa Rica, che nel 2004, ha voluto premiarlo con il Premio Italia, rilasciato dal Comitato degli Italiani all’Estero di Costa Rica.

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento