Parte a settembre l’Asian Tour 2008 dell’Orchestra scaligera — Lombardi nel Mondo

Parte a settembre l’Asian Tour 2008 dell’Orchestra scaligera

Dopo il successo della tournée negli States, la Filarmonica della Scala farà tappa in Giappone, Cina e Corea portando nelle più prestigiose sale da concerto il programma che comprende musiche degli italiani Verdi, Rossini e Puccini, ma anche Ciajkovskij, Mahler, Mendelssohn. Alla guida della Filarmonica, il maestro Myung-Whun Chung

Milano – Per sette volte ospite a Tokyo e per tre volte a Seoul, la Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano quest’anno debutta anche in due importanti città cinesi, Shanghai e Pechino. A portare, dal 4 al 13 settembre, la formazione scaligera alla conquista dell’Oriente è l’Asian Tour 2008, che segue la tournée dell’anno scorso negli Stati Uniti. Obiettivo dell’orchestra fondata da Claudio Abbado: conquistare le platee di Tokyo, Hyogo, Seoul, Seongnam, Shanghai e Pechino, grazie anche alla direzione del maestro Myung-Whun Chung e il pianoforte di Lang Lang.

 

La Filarmonica della Scala farà tappa alla Suntory Hall di Tokyo, la sala da concerti più prestigiosa del Giappone (4 e 6 settembre), alla Hyogo Hall di Hyogo, simbolo della rinascita culturale ed economica della regione di Hanshin e Awaji (il 5), all’Arts Center di Seoul, cuore della vita culturale della Corea (il 10), all’Oriental Arts Center di Shanghai (il 12) e al National Performing Arts Center di Beijing (il 13). In programma, le musiche di grandi autori italiani (Verdi, Rossini e Puccini), ma anche Ciajkovskij, Mahler, Mendelssohn.

 

“È con grande piacere che quest’anno siamo sponsor del tour della Filarmonica della Scala in Asia – ha dichiarato Diana Bracco, presidente del Gruppo Bracco e consigliere di amministrazione dell’istituzione musicale – Un evento straordinario che, come già quello dello scorso anno negli Stati Uniti, porta la grande tradizione della cultura milanese e italiana nel mondo. Con questa iniziativa, proseguiamo il nostro impegno nel promuovere e valorizzare il patrimonio artistico del nostro Paese”. Anche secondo il sindaco di Milano Letizia Moratti si tratta di “un tour straordinario, durante il quale migliaia di persone potranno apprezzare un’orchestra tra le più prestigiose e famose del mondo. Con questo viaggio in Asia la Filarmonica diffonde il messaggio culturale che Milano vuole dare al mondo: un messaggio di dialogo tra le culture e di fratellanza tra i popoli”.

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento