Il ritorno di Caravaggio a Monza: “La flagellazione di Cristo” alla Villa reale — Lombardi nel Mondo