Un augurio speciale a te, Bambino del mondo — Lombardi nel Mondo