Yuri Lutsenko verso la condanna sicura nel secondo processo — Lombardi nel Mondo