Tutto pronto, si riparte col Treno Blu e il fascino della sua «Signorina» — Lombardi nel Mondo