Devicenzi, via al sogno iridato — Lombardi nel Mondo