Le “strade” piacentine conquistano il “Bontà” di Cremona — Lombardi nel Mondo