Alitalia, Penati: “Il nord che conosco chiede libertà e non protezioni” — Lombardi nel Mondo