Vado in Australia con moglie cinese — Lombardi nel Mondo

Vado in Australia con moglie cinese

Un interessante racconto da Italians di Beppe Servegnini

Ciao Beppe,

sono ai miei ultimi giorni di residenza cinese (Suzhou, bellissima), e a marzo trasloco in Australia, per raggiungere mia moglie, che e’ cinese (ebbene si’, ci siamo sposati un anno fa ad Adelaide, con pranzo di nozze al ristorante valtellinese. Il nostro migration agent e’ spagnolo, e il mio prossimo datore di lavoro e’ argentino). Quando mi resta il tempo per respirare, per sfogarmi mi diletto a fotografare e a buttar giu’ qualche storiella. I miei lavori vengono pubblicati da Vivishanghai nella categoria “Foto” e in un blog dal titolo “L’altra faccia della Luna”, ecco il link: <http://www.vivishanghai.com/content/blogcategory/105/166/> . Sono due Italians (Michele Soranzo e Matteo Paiato) che hanno creato e curano il Vivishanghai, e hanno bisogno di una bella iniezione di fiducia. Il link e’ www.vivishanghai.com , per gli italiani a Shanghai e dintorni (ormai siamo tanti), ma anche per gli studenti di cinese in Italia e’ diventato un bel punto di riferimento.

Se sono arrivato a questo punto, devo ringraziarti: con i tuoi articoli e i tuoi libri mi hai spinto ad assaporare il gusto del viaggio e a curiosare in giro per il mondo senza sosta, tempo e soldi permettendo. A proposito: a giugno si sposa anche mio fratello Alberto, che tu conosci. Vive sempre a Londra, sposera’ una ragazza inglese di origini centroamericane con antenati italiani. Il matrimonio sara’ a Venezia. I nostri genitori ormai si sono rassegnati. Se avessero avuto un altro figlio, probabilmente sarebbe andato a vivere in Africa.

Be’, ciao. L’Australia e’ un po’ fuori mano, ma la voglia di viaggiare non me la levera’. Se poi ti capitasse di passare di nuovo laggiu’… non provare a farlo senza avvisare!

 

Stefano Bona, bona_stefano@yahoo.com

 

Ma che bella storia! I tuoi genitori mi hanno perdonato?

 

http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-02-20/08.spm

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento