Teatro dei ragazzi, stagione di successo. — Lombardi nel Mondo

Teatro dei ragazzi, stagione di successo.

Sono oltre 10.200 gli studenti delle scuole lodigiane che hanno già assistito, o sono prenotati per farlo, ai 15 spettacoli in calendario per la stagione “Teatro dei ragazzi” promossa dall’amministrazione comunale.

 

Lodi – Sono oltre 10.200 gli studenti delle scuole lodigiane che hanno già assistito, o sono prenotati per farlo, ai 15 spettacoli in calendario per la stagione “Teatro dei ragazzi” promossa dall’amministrazione comunale. «Quest’anno abbiamo raggiunto un riscontro record: 3 anni fa le presenze erano state circa 2 mila – spiega l’assessore alla Cultura Andrea Ferrari -. Un risultato ragguardevole, che ha portato a Lodi gente da tutto il territorio e dalla province confinanti, Milano compresa, grazie anche ad un prezzo ‘popolare’ di 6 euro a spettacolo. Un obiettivo raggiunto con una gestione interna: il Comune ha dato l’indirizzo alla propria società Giona e a coordinare tutto è stata Mirella Mijovic.

Per noi significa investire nelle nuove generazioni: ci auguriamo che negli oltre 10.200 studenti germogli la passione per il teatro e che tornino con le famiglie». La stagione è costata circa 38 mila euro ma, aggiunge Ferrari, «aver avuto un ritorno così importante ci permette di pensare già alla stagione successiva, accogliendo anche le indicazioni di insegnanti e studenti e inserendo, come è accaduto quest’anno, anche due spettacoli prodotti sul territorio.

                         

Inoltre a giorni partiranno i lavori per la riqualificazione del Ridotto del Teatro, mentre abbiamo chiesto un finanziamento regionale per cambiare le poltrone delle Vigne». Ben 7 gli spettacoli da ‘tutto esaurito’: «Il lupo e i 7 capretti», dedicato ai bambini delle materne, ha previsto 3 repliche. In crescita anche i riscontri per la stagione, creata da questa amministrazione, delle “Famiglie a teatro” (costo di circa 15 mila euro): 1800 le presenze, con una media di 300-350 persone per ciascuno degli 8 spettacoli già andati in scena, di cui 3 ‘esauriti’. «Non volevamo una programmazione che fosse ‘sorella’ della tv, bensì che proponesse ritmi e coinvolgimenti diversi – spiega Mijovic -. Quest’anno abbiamo parlato di guerra: il teatro è un posto che educa». Domenica alle ore 17 l’appuntamento è con “Quando un leone bussò alla porta” (età 3-10 anni; biglietteria: 0371-425862-3).

 

Laura De Benedetti

 

http://ilgiorno.ilsole24ore.com/lodi/2009/02/28/154632-teatro_ragazzi_stagione_successo.shtml

 

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento