I tedeschi promuovono Milano: “E’ il top per la cultura” — Lombardi nel Mondo

I tedeschi promuovono Milano: “E’ il top per la cultura”

“Moltiplichiamo i nostri sforzi per la cultura di questa straordinaria città”: per l’assessore comunale alla cultura Stefano Boeri “l’attenzione crescente che alcuni importanti quotidiani internazionali, come il Suddeutsche Zeitung, stanno dedicando a Milano e alla sua rinascita culturale” e’ una iniezione di idee e voglia di fare, fare cultura, fare arte, musica, poesia per tutta la citta’.

Oltre ai “numeri da record” delle mostre d’arte, tra cui sono citate Artemisia Gentileschi e Anish Kapoor, ma anche quella appena terminata su Cezanne, l’articolo tedesco mette in luce i nuovi progetti annunciati da Boeri, primo fra tutti “la rete dei musei cittadini come la Galleria d’Italia e il Museo del 900, le fondazioni e collezioni private”.

 

Rifacendosi ad un articolo comparso sull’Espresso attualmente in edicola, dall’inequivocabile titolo “Milano e’ il Top”, il Suddeursche Zeitung sottolinea come, superata Firenze, la citta’ che e’ sempre stata la capitale finanziaria, oggi si lanci alla rincorsa “culturale” di Venezia e di Roma. Anche il buco finanziario della Scala, che il quotidiano tedesco non tace, non oscura la fama del teatro di cui si ricorda “l’inarresatabile affluenza del pubblico”, ultimo esempio citato il tutto esaurito per la Tetralogia di Wagner, diretta da Daniel Baremboim, il giorno successimo all’apertura delle vendite on line.

 

L’apprezzamento della stampa internazionale va oltre anche alla “crisi che ha raggiunto la Triennale con un debito di 1,3 miliardi che ha costretto la chiusura di spazi espositivi” a cui si aggiunge una situazione di “paralisi delle attivita’ culturali a causa di una disputa in merito alla presidenza dell’istituzione”. Il Suddeursche Zeitung infatti non manca di ricordare che per il 2016 e’ comunque prevista una mostra internazionale di lungo periodo sull’Architettura e le Arti applicate. Senza andare cosi’ lontano col tempo, compreso di Fuori Salone ed eventi speciali, anche il 51esimo Salone del Mobile stuzzica l’attenzione dei tedeschi che sono certi: “l’evento attirera’ molti visitatori in citta’, sono previsti infatti oltre 30mila visitatori”. Anche la poesia milanese trova spazio e apprezzamento oltralpe, con Antonia Pozzi che proprio Boeri quest’anno, in occasione del 100esimo anniversario della nascita, ha deciso di celebrare con letture, mostre e spettacoli al Teatro Parenti. Citando la felice iniziativa, il Suddeutsche Zeitung ricorda ai suoi lettori che la casa editrice tedesca Wallstein aveva gia’ pubblicato una selezione delle poesie della milanese Antonia, tradotte in lingua tedesca.

 

www.affaritaliani.it

 

 

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento