Quando i clandestini siciliani sbarcavano in Tunisia — Lombardi nel Mondo

Quando i clandestini siciliani sbarcavano in Tunisia

C’era un tempo, non molto remoto, in cui erano i “disperati” siciliani ad attraversare le acque del Canale di Sicilia per emigrare nei Paesi della sponda sud del Mediterraneo: in Tunisia, Libia, Egitto, Marocco, Algeria. Un percorso inverso rispetto all’attuale intrapreso dalle migliaia d’immigrati arabi e africani
27/11/2010

Quando i clandestini siciliani sbarcavano in Tunisia

C’era un tempo, non molto remoto, in cui erano i “disperati” siciliani ad attraversare le acque del Canale di Sicilia per emigrare nei Paesi della sponda sud del Mediterraneo: in Tunisia, Libia, Egitto, Marocco, Algeria. Un percorso inverso rispetto all’attuale intrapreso dalle migliaia d’immigrati arabi e africani

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento