Bettoni: un debito di riconoscenza con i nostri emigranti — Lombardi nel Mondo

Bettoni: un debito di riconoscenza con i nostri emigranti

ESCLUSIVO/ Parla il presidente della Provincia di Bergamo alla vigilia dell’incontro internazionale dei Bergamaschi nel mondo: “Vogliamo che continuino a sentirsi legati alla loro terra”. 1200 presenze previste in rappresentanza di 30 circoli e 20 delegazioni dei cinque continenti.
13/05/2005

Bettoni: un debito di riconoscenza con i nostri emigranti

ESCLUSIVO/ Parla il presidente della Provincia di Bergamo alla vigilia dell’incontro internazionale dei Bergamaschi nel mondo: “Vogliamo che continuino a sentirsi legati alla loro terra”. 1200 presenze previste in rappresentanza di 30 circoli e 20 delegazioni dei cinque continenti.

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento