“Genova – Buenos Aires, le città dei ritorni” — Lombardi nel Mondo

“Genova – Buenos Aires, le città dei ritorni”

Dopo il grande successo della mostra Ciudad de Memorias inaugurata lo scorso anno a Buenos Aires presso il Museo Municipal de Bellas Artes Benito Quinquela Martin, Ernesto Morales presenta a Genova una serie inedita di trenta dipinti ispirati ai temi della memoria e dell’identità

Dopo il grande successo della mostra Ciudad de Memorias inaugurata lo scorso anno a Buenos Aires presso il Museo Municipal de Bellas Artes Benito Quinquela Martin, Ernesto Morales presenta a Genova una serie inedita di trenta dipinti ispirati ai temi della memoria e dell’identità.

 

 

Da sempre oggetto della sua ricerca artistica; Genova quindi, come primo porto italiano dell’emigrazione, si è rivelata lo scenario più adatto ad accogliere il progetto “Le città dei ritorni”, in mostra fino al 18 gennaio prossimo presso il Museo-teatro della Commenda di Pré.

 

La scelta dello straordinario Complesso Monumentale come sede espositiva della mostra è stata motivata dal profondo legame fra la Commenda, antico ospitale dell’Ordine di Malta dedito all’accoglienza dei pellegrini, e le opere di Morales che ci proiettano in una dimensione idealmente collegata al porto di Buenos Aires e alla inesorabile storia di partenze e ritorni che segna il percorso del genere umano.

 

A partire dalla riflessione sui profondi legami che uniscono la nostra storia più recente di migrazioni ai i Paesi del Sudamerica, il ciclo di opere in mostra affronta infatti tematiche legate al ricordo, alla distanza, all’identità e all’esilio, utilizzando la pittura come medium preordinato alla rilettura dell’esperienza estetica contemplativa del mutamento.

 

L’evento rientra nelle celebrazioni del Bicentenario della Repubblica Argentina.

 

Fonte. (aise)

Document Actions

Share |


Condividi

Lascia un commento