Corso Di Lingua Italiana E Cultura Lombarda — Lombardi nel Mondo

Corso Di Lingua Italiana E Cultura Lombarda

Chiusura del primo anno scolastico con una classe magistràle sull’Architettura Italiana a Rafaela. Appello alla Regione.

RAFAELA (SF), 30 Novembre 2004. Nell’ambito dell’attività di diffusione della lingua italiana e la cultura lombarda, l’Associazione Lombarda di Rafaela (SF) chiuse l’anno scolastico 2004 con una classe magistràle sull’architettura a Rafaela dal 1881 fino ad oggi.

La dissertazione, a cura dell’Architetto Jorge Garrappa (Redattore del Portale), si svolse alla sede della Società Italiana “Vittorio Emanuele II” (fotografia in basso).

Vi erano presenti il Presidente dell’Associazione Lombarda, Angel Eusebio, membri della Comissione Direttrice, la responsabile docente Nancy Marini ed allievi.

Al termine, il Sig. Angel Eusebio, ringraziò la partecipazione dell’architetto Garrappa ed esprese a tutti i migliori desideri di Buon Natale e prospero anno nuovo.

Questo primo corso ha avuto un grande successo tra i nostri corregionali, tenuto conto che è stato frequentato da oltre una ventina di alunni di origine lombarda e italiana.

La dinamica del corso ha reso possibile acquisire un certo grado di competenza comunicativa in italiano, capire testi orali e scritti, produrre i propri testi ed individuare il “grosso” contributo italo-lombardo sia al linguaggio che alla cultura italiana.

Secondo Nancy Marini, la mancanza di risorse materiali di tutto tipo ha reso assai difficile portare avanti questa iniziativa.

La responsabile docente, approfittando la presenza del redattore del Portale Giornalistico Lombardi Nel Mondo (www.lombardinelmondo.org) all’atto di chiusura, lanciò un’appello alla Regione Lombardia: “Iniziative come questa dovrebbero essere appoggiate dalla nostra Regione e non sto parlando di grossi finanziamenti ma di collaborare con materiale bibliografico, forse un computer, una stampatrice, un apparecchio riproduttore di video e cose del genere…” Disse.  

A molti sembreranno cose di uso pressochè quotidiano ma l’attuale situazione economico-sociale dell’Argentina non consente più che l’acquisto di articoli di prima necessità.

Finita la esposizione, tutti insieme condivisero una cena di commiato come si vede nella fotografia di sopra. 

 

                                                                                                                          Jorge Garrappa Albani

                                                                                                                      Redattore in Argentina/Uruguai

Document Actions

Share |


Lascia un commento

lunedì 27 Gennaio, 2020