La barca “Lucia” ora parte per il New Jersey — Lombardi nel Mondo

La barca “Lucia” ora parte per il New Jersey

Ha sfilato sulla Quinta strada, ma per la Lucia, l’imbarcazione tipica del lago di Como che ha partecipato alla parata del Columbus Day, l’esperienza americana non è ancora finita.

Ha sfilato sulla Quinta strada, ma per la Lucia, l’imbarcazione tipica del lago di Como che ha partecipato alla parata del Columbus Day, l’esperienza americana non è ancora finita.

 

Questa caratteristica imbarcazione lombarda, infatti, non tornerà subito in Italia ma andrà nella Como americana, cioè in quella cittadina del New Jersey con annesso laghetto che  all’inizio del 2005, con un referendum, ha cambiato nome: da South Belmar a Lake Como. 

 

Durante le manifestazioni per il Columbus Day, il presidente del Consiglio regionale Attilio Fontana e i consiglieri comaschi Gianluca Rinaldin e Carlo Spreafico si sono recati nel New Jersey dove hanno ricevuto le chiavi della città.

Da qui è nata la decisione di non riportare in Italia la Lucia ma lasciarla sul lago vicino all’oceano Atlantico.

 

”E’ un simbolo tangibile del legame fra le nostre due realtà – ha spiegato Rinaldin, che fino allo scorso marzo è stato assessore al Turismo della Provincia di Como – La Lucia è in effetti il simbolo del nostro lago. Ogni paese ha la sua imbarcazione e ogni anno si svolge un palio molto sentito e quando vengono artisti internazionali a esibirsi da noi,

regaliamo loro una miniatura di 25 centimetri”.

 

”Il nostro – ha aggiunto Spreafico – è uno sforzo organico per inserire il nostro sistema turistico nel circuito degli Stati Uniti che sono molto interessati al lago a prescindere da  George Clooney e in questo senso l’incontro con Lake Como è un buon pretesto anche se non l’unica direzione di marcia”.

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020