Basket America. Brasile e Porto Rico dominano le prime “bolle” della Champions League Americas

Tanto Brasile con una punta, a sorpresa, di Porto Rico. Così si è concluso il primo turno della Champions League Americas della FIBA, la competizione che raccoglie il meglio del basket delle Americhe, Stati Uniti esclusi. Nelle partite del primo turno del torneo, disputate in quattro “bolle”, atte a razionalizzare gli spostamenti delle squadre in una vasta area geografica, che va dell’Argentina al Canada, vi sono state sia conferme che soprese.

Campioni in carica sia della Champions League che della massima serie brasiliana, il Flamengo si è posto saldamente al comando del suo girone, con due vittorie in altrettante partite, maturate sugli argentini del Boca Juniors e sui cileni della Universidad de Concepción. Nelle due partite del gruppo D finora disputate, entrambe in casa, al Maracanazinho, i rossoneri carioca sono stati trascinati dalla guardia tiratrice statunitense Brandon Robinson, e dall’ala piccola Tulio Da Silva.

Il secondo posto nel girone D è occupato dal Boca Juniors, sconfitto dal Flamengo nella gara inaugurale, ma pronto a rifarsi con una vittoria sulla Universidad de Concepción. Sono stati la guardia tiratrice Carlos Schattman e l’esterno delle Bahamas David Nesbitt a trascinare, tra gli altri, i Xeneizes nel corso delle due partite disputate nella bolla brasiliana.

A rispettare i pronostici è stato anche il gruppo B, coi brasiliani del São Paulo capaci di imporsi nella bolla di Santiago del Estero, in Argentina, con due vittorie importanti contro gli uruguaiani del Nacional, e, sopratutto, contro i padroni di casa del Quimsa. La guardia tiratrice USA Shamell Stallworth, e l’esterno Marquinhos Sousa hanno guidato la compagine bianco-rosso-nera brasiliana.

Al secondo posto nel girone, il Quimsa è riuscito a fare rispettare il fattore campo solo contro il Nacional, dovendosi tuttavia piegare al São Paulo nella seconda gara del gruppo. A guidare i rossoblu argentini sono stati il playmaker Juan Brussino e il lungo statunitense Eric Lawon Anderson.

A suggellare il predominio brasiliano nella prima fase della fase a gironi della Champions League Americas è anche il girone C, nel quale il Minas, nella “bolla” organizzata in casa propria, a Belo Horizonte, ha avuto la meglio sia degli uruguaiani del Bigua, che degli argentini dell’Obras Sanitarias. Il play Alexey Borges e l’ala grande Renan Lenz hanno trascinato i biancoblu brasiliani nel corso delle prime due partite finora disputate.

Il secondo posto nel girone, forse a sorpresa, è occupato dal Bigua, capaci di rifarsi dopo la sconfitta contro il Minas con una vittoria sull’Obras Sanitarias. A guidare i rossoblu uruguaiani sono stati il lungo argentino (con passaporto italiano) Damian Ezequiel Tintorelli e la guardia USA Donald Sims.

La vera e propria sorpresa della prima fase della fase a gironi è arrivata dal Nicaragua, dove sia i portoricani dei Cangrejeros, che i canadesi dell’Edmonton Stingers sono riusciti nell’impresa di espugnare il campo del Real Estelí, i favoriti del gruppo A.

Tornati dalla bolla di Managua a punteggio pieno, i Cangrejeros hanno dapprima vinto contro gli Edmonton Stingers, per poi bissare il successo contro il Real Estelí. A trascinare la compagine portoricana sono stati la guardia tiratrice Isaac Sosa e il lungo statunitense Davon Jefferson.

Aperta la bolla con una vittoria, a sorpresa, sui padroni di casa, gli Edmonton Stingers hanno poi subìto una sconfitta per mano dei Cangrejeros, tornando dal Nicaragua con un bilancio comunque positivo. Sono stati l’ala statunitense Trahson Yamarr Burrell e il centro Chad Ryan William Posthumus, in particolare, a trascinare i gialloneri canadesi.

Le prossime “bolle” e fasi del torneo

Lecito sottolineare come la fase a gironi della Champions League Americas preveda tre “bolle” per gruppo, organizzate, a turno, in casa di ogni squadra partecipante.

Al termine della prima fase, le prime due squadre di ogni girone ottengono accesso alla Final Eight.

Matteo Cazzulani
@MatteoCazzulani

Classifica dei gironi dopo una “bolla” per gruppo (vittorie-sconfitte)

Gruppo A
Cangrejeros (Puerto Rico) 2-0 (100%)
Edmonton Stingers (Canada) 1-1 (50%)
Real Estelí (Nicaragua) 0-2 (0%)

Gruppo B
São Paulo (Brasile) 2-0 (100%)
Quimsa (Argentina) 1-1 (50%)
Nacional (Uruguay) 0-2 (0%)

Gruppo C
Minas (Brasile) 2-0 (100%)
Bigua (Uruguay) 1-1 (50%)
Obras Sanitarias (Argentina) 0-2 (0%)

Gruppo D
Flamengo (Brasile) 2-0 (100%)
Boca Juniors (Argentina) 1-1 (50%)
Universidad de Concepción (Cile) 0-2 (0%)

giovedì 16 Dicembre, 2021