La gestione dei trasporti lombardi al tempo del Coronavirus

Un momento complesso per la gestione dei trasporti intesi come servizio pubblico essenziale. Da una parte l’esigenza dei cittadina di muoversi in caso di necessità, dall’altra la sicurezza dei lavoratori del trasporto pubblico che va garantita.

A spiegare come è stata affrontata l’emergenza è l’assessore ai Trasporti di Regione Lombardia Claudia Terzi, che ricorda come, a fronte di un calo dell’utenza del 92%, siano comunque stati garantiti il 42% dei treni. Ora, conclude l’assessore, si lavora per la fase 2 e la riapertura dei cantieri.

Qui l’intervista: