I nomi degli 80 consiglieri regionali — Lombardi nel Mondo

I nomi degli 80 consiglieri regionali

Il Consiglio regionale, composto da 80 consiglieri, viene eletto ogni cinque anni. Le prime elezioni si sono svolte nel 1970. Le ultime si sono tenute il 3 e 4 aprile 2005.

Le elezioni regionali del 3 e 4 aprile 2005 hanno eletto 80 consiglieri regionali. Questo l’elenco degli eletti nelle singole circoscrizioni della Lombardia.

 

Per la Provincia di Bergamo sono stati eletti Giosuè Frosio (Lega Nord Padania), Daniele Belotti (Lega Nord Padania), Pietro Macconi (Alleanza Nazionale), Carlo Saffioti (Forza Italia), Marcello Raimondi (Forza Italia), Giuseppe Benigni (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Battista Bonfanti (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Marcello Saponaro (Verdi per la pace).

 

Per la Provincia di Brescia, Guido Galperti (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Arturo Squassina (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Mariastella Gelmini (Forza Italia)**, Franco Nicoli Cristiani (Forza Italia), Monica Rizzi (Lega Nord Padania), Viviana Beccalossi (Alleanza Nazionale), Enio Moretti (Lega Nord Padania), Mario Scotti (UDC)*, Osvaldo Squassina (Rifondazione Comunista).

* Mario Scotti si è presentato alle elezioni sia nel proporzionale che nel “listino bloccato”. Eletto in entrambi, ha optato per il “listino”. Il primo dei non eletti per l’UDC è quindi Gianmarco Quadrini

** Eletta al Parlamento nazionale. Subentra Margherita Peroni

 

Per la Provincia di Cremona Luciano Pizzetti (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti) e Giovanni Rossoni (Forza Italia).

 

Per la Provincia di Como Ettore Adalberto Albertoni (Lega Nord Padania), Luca Gaffuri (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Gianluca Rinaldin (Forza Italia).

 

Per la Provincia di Lecco Giulio Achille De Capitani (Lega Nord Padania) e Carlo Spreafico (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti).

 

Per la Provincia di Lodi, Gianfranco Concordati (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti).

 

Per la Provincia di Mantova Antonio Viotto (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti) ed Enzo Lucchini (Forza Italia).

 

Per la Provincia di Milano Carlo Monguzzi (Verdi per la pace), Pier Gianni Prosperini (Alleanza Nazionale), Silvia Ferretto Clementi (Alleanza Nazionale), Elisabetta Fatuzzo (Pensionati), Stefano Zamponi (Italia dei Valori con Di Pietro), Davide Boni (Lega Nord Padania), Fabrizio Cecchetti (Lega Nord Padania), Domenico Zambetti (UDC), Franco Mirabelli (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Sara Valmaggi (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Ardemia Maria Pia Oriani (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Francesco Prina (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Maria Grazia Fabrizio (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Marco Luigi Cipriano (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Mario Agostinelli (Rifondazione Comunista), Luciano Muhlbauer (Rifondazione Comunista), Mario Sala (Forza Italia), Alessandro Colucci (Forza Italia), Antonella Maiolo (Forza Italia), Stefano Maullu (Forza Italia), Sante Zuffada (Forza Italia), Giuseppe Gianmario (Forza Italia), Margherita Hack (Comunisti italiani per la sinistra)*.

*Margherita Hack ha rassegnato le dimissioni da consigliere regionale. Le subentra, come primo dei non eletti nella lista Comunisti italiani per la sinistra, Roberto Storti detto “Bebo”.

 

Per la Provincia di Monza e Brianza Massimo Ponzoni (Forza Italia), Giuseppe Civati (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Domenico Pisani (Forza Italia), Massimo Zanello (Lega Nord Padania).

 

Per la Provincia di Pavia Lorenzo Demartini (Lega Nord Padania), Gian Carlo Abelli (Forza Italia) e Carlo Porcari (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti).

 

Per la Provincia di Varese Luca Daniel Ferrazzi (Alleanza Nazionale), Giuseppe Adamoli (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Paolo Valentini Puccitelli (Forza Italia), Attilio Fontana (Lega Nord Padania)*, Stefano Natale Tosi (Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Massimo Buscemi (Forza Italia).

* Eletto sindaco di Varese. Subentra Luciana Ruffinelli.

 

A questi 63 consiglieri si aggiungono il Presidente eletto della Regione Lombardia, Roberto Formigoni (nato a Lecco) insieme ai 15 componenti del cosiddetto “listino del Presidente”: Raffaele Cattaneo (varesino), Alessandro Ce’ (bresciano), Massimo Luca Guarischi (milanese)*, Carlo Maccari (mantovano), Rosa Angela Mauro (brindisina ma da tempo residente a Milano), Mario Scotti (bresciano), Giancarlo Serafini (torinese ma residente  a Milano), Roberto Alboni (milanese), Alberto Bonetti Baroggi (varesino), Gianpietro Borghini (bresciano), Giulio Boscagli (lecchese), Massimo Enrico Corsaro (milanese), Sveva Dalmasso (romana, notaio a MIlano), Stefano Galli (lecchese), Mauro Gallina (cremonese).

 

* Al posto del consigliere Guarischi, decaduto dall’incarico, è stato nominato consigliere supplente Gianluigi Farioli (FI, varesino). In quanto eletto sindaco di Busto Arsizio (Varese), ed avendo optato per quest’ultima carica, è stato nominato consigliere supplente Fabio Rizzi (Lega Nord, varesino), attualmente sindaco di Besozzo (Va).

 

E’ consigliere regionale anche il candidato Presidente dell’Unione per la Lombardia, Riccardo Sarfatti (milanese), la cui lista è risultata essere quella che ha ottenuto più voti dopo quella di Formigoni.

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020