Cile. “Educare alla giustizia, alla pace, all’impegno sociale e politico” — Lombardi nel Mondo

Cile. “Educare alla giustizia, alla pace, all’impegno sociale e politico”

Con il tema centrale “educare alla giustizia, alla pace, all’impegno sociale e politico”, la Commissione della Pastorale Sociale dell’Arcidiocesi di Concepcion insieme all’Università cattolica della Santissima Concepcion, ha appena concluso un corso per giovani animatori

Concepcion – Con il tema centrale “educare alla giustizia, alla pace, all’impegno sociale e politico”, la Commissione della Pastorale Sociale dell’Arcidiocesi di Concepcion insieme all’Università cattolica della Santissima Concepcion, ha appena concluso un corso per giovani animatori. Durante tre giorni (dal 16 al 19 gennaio), il corso di formazione ha considerato i valori cristiani come punto centrale, e lo ha fatto mediante conferenze e tavole rotonde, con la partecipazione di professori, sacerdoti e giovani impegnati, per discutere l’attuale contesto politico. L’iniziativa è stata presa nell’intento di cercare di ovviare alla mancanza di leader e di giovani formati in grado di orientare la società.

Nella nota inviata all’Agenzia Fides dall’arcidiocesi di Concepcion, padre Hernan Enriquez, coordinatore del corso, afferma che “questo è l’anno dei giovani”, e devono essere preparati a compiere la missione sociale nella politica nazionale del paese. Questa iniziativa, riferisce ancora padre Enriquez, nasce da diverse tavole rotonde che la Chiesa di Concepcion ha organizzato da tre anni, con il Vescovo Mons. Ricardo Ezzati prima, e poi con Mons. Fernando Chomali: “questi workshop avevano come obiettivo di riuscire a rendere la Chiesa presente nel mondo politico, sociale e dei lavoratori”.

Padre José Cartes, Coordinatore della Commissione della Pastorale Sociale dell’arcidiocesi, ha accolto alla trentina di giovani partecipanti al corso e ha sottolineato che i giovani sono una preoccupazione costante della Chiesa. Perciò quest’anno si svolgerà in tutte le Chiese del Cile la Missione Giovani, in modo che i giovani non solo riescano a rafforzare la loro fede, ma diventino testimoni autentici. “Crediamo che i giovani, con la loro gioia, possono promuovere una società più giusta e fraterna. Saranno il sale e la luce, nelle loro parrocchie, nelle loro scuole e nelle loro università” ha affermato p. Cartes. (CE)

 

Fonte: Agenzia Fides

Document Actions

Share |


Lascia un commento