GelatoWorld — Lombardi nel Mondo

GelatoWorld

Dal “mondo del gelato”. I gelatieri sono una delle maggiori forze del gusto e dell’impegno economico, sociale e culturale italiano nel mondo. All’interno: alla squadra italiana la Coppa del Mondo della gelateria 2012; ArtGlace al Parlamento Europeo di Strasburgo (12-14 marzo); la definizione di “gelato artigianale”; UNITEIS prepara la stagione – “cremino Eis” gusto 2012 in Germania; primo corso di gelateria nel laboratorio di Longarone Fiere; Dolomiti Stars celebra i gelatieri veneti in Germania
GelatoWorld

Eiscafe Venezia a Monaco

ALLA SQUADRA ITALIANA

LA COPPA DEL MONDO DELLA GELATERIA 2012

 

La squadra italiana torna a vincere la Coppa del Mondo della Gelateria al Sigep di Rimini Fiera. Alla Francia, detentrice del titolo della scorsa edizione, il secondo posto, mentre il terzo alla Svizzera. Il team composto da Leonardo Ceschin, da Pordenone, gelatiere, Ernst Knam, da Milano, scultore di cioccolato, Francesco Falasconi di Tavullia, scultore di ghiaccio, Filippo Novelli di Torino, lo chef, e la riserva pasticciere Andrea Olivero. Team Manager: Pierpaolo Magni che, insieme con Diego Crosara ha allenato la squadra dopo la selezione avvenuta un anno fa al Sigep. I professionisti nelle quattro giornate di gara si sono confrontati con 13 squadre provenienti dai 5 continenti in numerose prove che hanno consentito alla giuria tecnica, composta dai 13 team manager delle squadre e presieduta da Mauro Petrini, di giudicare la loro creatività, la loro professionalità e il loro spirito di collaborazione a 360 gradi.

Sotto il vigile controllo dei commissari di gara Sergio Dondoli e Sergio Colalucci, i team hanno realizzato una scultura di ghiaccio la prima giornata, gelato gastronomico e dessert al piatto la seconda, vaschetta, cono e coppa decorata la terza. Mercoledì, quarta e ultima giornata di gara, i team sono stati giudicati sulla scultura di cioccolato, il Grand Buffet Finale e la torta. Per la giuria della Stampa il team vincitore è risultato quello degli Stati Uniti d’America che ha vinto anche il premio della giuria popolare.

La Coppa del Mondo della Gelateria, organizzata da Gelato e Cultura, CoGelFipe e Sigep Rimini Fiera, dà appuntamento alla sesta edizione nel 2014 e alla selezione italiana nel 2013.

www.coppamondogelateria.it

 

DAL 12 AL 14 MARZO ARTGLACE

AL PARLAMENTO EUROPEO DI STRASBURGO

 

In occasione della recente fiera di Rimini, si è svolta anche la conferenza stampa per la presentazione degli eventi programmati per il 2012 da Artglace e dal  G.A. – Comitato Nazionale per la Difesa e la Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria. Il presidente, Ferdinando Buonocore, ha illustrato le diverse iniziative soffermandosi, in particolare, sulle fasi organizzative della 4. giornata europea del gelato artigianale. La ricorrenza, ideata nel 2009 da Artglace e da Longarone Fiere, è fissata come di consueto per il 24 marzo e avrà anche quest’anno una importante anteprima al Parlamento Europeo di Strasburgo nelle giornate del 12, 13 e 14 marzo. “In questa occasione, tenuto conto che il Parlamento sarà in seduta plenaria – ha precisato Buonocore – il nostro impegno sarà veramente notevole. Resteremo a Strasburgo ben tre giornate perché vogliamo assolutamente coinvolgere il maggior numero possibile di parlamentari europei affinché sottoscrivano l’istituzione ufficiale della giornata europea del gelato artigianale. Non è, come qualcuno sta dicendo, che Artglace voglia far passare nuove leggi e regolamenti per il gelato artigianale – ha sottolineato, con forza, Buonocore – noi puntiamo invece al riconoscimento del valore del gelato artigianale attraverso l’istituzione di una giornata ad esso dedicata. Ciò avrebbe un valore promozionale inestimabile. Spesso ci vediamo costretti a subire le massicce campagne pubblicitarie del gelato industriale, mediante il riconoscimento in tutta l’Europa di una giornata dedicata al gelato artigianale il ritorno d’immagine sarebbe eccezionale, con ricadute positive per tutti i gelatieri”. Referente di Artglace al Parlamento europeo sarà quest’anno l’on. Sergio Silvestris, ma Artglace sta lavorando per coinvolgere anche altri parlamentari.

www.artglace.org

 

PRESENTATA LA DEFINIZIONE DI GELATO ARTIGIANALE

 

Sabato 21 gennaio 2012 presso il SIGEP di Rimini si è svolta la presentazione ufficiale del lavoro svolto dai “Gelatieri per il Gelato” nei suoi primi sei mesi di vita. Si è trattato di un incontro importante poiché rappresenta un fondamentale mattone nella costruzione del Codice del Gelato di Tradizione Italiana ad opera di semplici Gelatieri, al di fuori delle logiche associative o politiche. Tale incontro ha visto anche la partecipazione delle associazioni di categoria AIIPA e ACOMAG che hanno apprezzato il lavoro. Oltre alla presentazione della definizione concettuale del gelato artigianale e del gelatiere artigiano, è stato presentato anche un efficace slogan per la comunicazione diretta ai clienti delle gelaterie che vorranno far propri i principi dei Gelatieri per il Gelato. Informazioni dettagliate sul sito: www.gelatieriperilgelato.com

 

 

UNITEIS PREPARA LA STAGIONE:

 IL “CREMINO EIS” GUSTO DEL 2012

 

L’Uniteis, l’importante Associazione dei gelatieri artigiani italiani in Germania, è in piena attività nella sede invernale di  Vittorio Veneto (TV) per programmare le iniziative che caratterizzeranno l’ormai imminente stagione 2012. In questi giorni è stata messa a punto la prima circolare informativa dell’anno con le novità più importanti del primo trimestre riguardo alle normative fiscali e del lavoro, alle assicurazioni e alle diverse convenzioni che l’Associazione ha posto in atto per agevolatore l’accesso a determinati servizi  da parte degli associati.  Tra le prime iniziative della stagione Uniteis è inoltre impegnata nella promozione del “Cremino Eis” gusto dell’anno 2012 per la Germania, presentato durante l’ultima MIG di Longarone. “E’ una tradizione! Dopo undici anni sarebbe impensabile per Uniteis e.V. inaugurare la stagione del gelato senza parlare del gusto dell’anno – afferma  l’addetta stampa, Annalisa Carnio – Questa notizia, attesa dalla stampa e accolta con curiosità e entusiasmo dai giornalisti, apre a inizio stagione il dialogo della nostra associazione con i media locali e nazionali”. L’iniziativa del Gusto dell’anno di Uniteis in Germania compie quest’anno 12 anni e nel corso degli anni si è rivelata una strategia di grosso successo per fidelizzare i mass-media e il consumatore in Germania. Ma una delle principali aspettative di inizio stagione – sottolinea  il segretario Giorgio Cendron – è indubbiamente legata anche alla prossima stipula, tra Uniteis e il sindacato NGG di Amburgo, del contratto di lavoro specifico per i dipendenti delle gelaterie.

www.uniteis.com

 

PRIMO CORSO DI GELATERIA

NEL LABORATORIO DI LONGARONE FIERE

 

E’ iniziato in questi giorni il primo corso di gelateria nel laboratorio allestito nei padiglioni della fiera di Longarone. Come noto, nel corso dell’anno 2011, Longarone Fiere, allo scopo di offrire un ulteriore servizio al mondo del gelato artigianale, aveva realizzato un laboratorio di gelateria attrezzato per essere messo a disposizione di coloro i quali desiderano organizzare momenti di formazione e aggiornamento professionale per gelatieri o per le persone interessate a conoscere questa attività. La prima iniziativa in questo senso è stata avviata lunedì 30 gennaio ed è organizzata dalla Confartigianato di Bolzano con la collaborazione del Centro Consorzi di Belluno, struttura che si occupa di formazione per conto della Confartigianato di Belluno. Vi partecipano 12 persone che saranno impegnate per due settimane in lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche.  La scelta di venire a Longarone, oltre alla notorietà per la fiera, è stata determinata dal forte appeal generato dagli aspetti storici e culturali che questa terra di gelatieri esprime. Longarone Fiere (cell. 348 8045673) rimane a disposizione di altre realtà che fossero interessate all’utilizzo del laboratorio di gelateria.

 www.miglongarone.it

 

DOLOMITI STARS CELEBRA I GELATIERI VENETI IN GERMANIA

 

I titolari delle gelaterie coinvolte nel concorso a premi “Probier mal eine andere Sorte! Gewinne die Dolomiten” (Prova un altro gusto! Vinci le Dolomiti) hanno risposto compatti all’invito alla serata organizzata in loro onore dal consorzio turistico alla sala polifunzionale di Fusine a Zoldo Alto (BL). “I gelatieri sono una delle eccellenze del nostro territorio, ringrazio Dolomiti Stars per averli coinvolti in questa iniziativa che valorizza il loro talento e il loro ruolo di ambasciatori delle tradizioni locali all’estero” – ha affermato Roberto Molin Pradel, sindaco di Zoldo Alto (BL) – “Le nostre vallate hanno bisogno di aprirsi al mercato straniero, attraverso la promozione e la valorizzazione delle nostre risorse soprattutto in relazione alla stagione estiva”. Un pensiero condiviso anche da Adriano Colle, uno dei primi ad aderire al concorso, ospitando anche il sorteggio finale nella sua gelateria, l’Eis Cafè Venezia di Kempten: “Ritengo sia stata un’esperienza molto positiva, senza dubbio da ripetere. I clienti hanno recepito bene il messaggio partecipando con entusiasmo al concorso, incuriositi dalle immagini e dalle informazioni sul territorio di Dolomiti Stars riportate nelle cartoline e nelle locandine esposte in ogni gelateria”. Applausi infine per il taglio della torta a forma di cono gelato con i colori della bandiera italiana preparata dall’Istituto alberghiero di Falcade.

www.corrierealpi.gelocal.it

a cura di L. Rossi (Bochum)

www.luigi-rossi.com

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020