Nove motivi per imparare il portoghese — Lombardi nel Mondo

Nove motivi per imparare il portoghese

Il Portoghese è il sesto linguaggio piu’ parlato al mondo con 236 milioni di persone che lo parlano nelle nazioni dove è lingua ufficiale. Senza contare tutti gli emigrati in altre nazioni del mondo. Perché imparare il Portoghese? Ecco nove motivi per spronarvi allo studio di questa bellissima lingua

Il Portoghese è il linguaggio ufficiale di Portogallo, Brasile, Angola, Mozambico, Capo Verde, Timor Est, Guinea-Bissau e São Tomé and Príncipe. Se vi interessa emigrare in una di queste nazioni, la conoscenza del portoghese è uno dei fattori di successo principali.

E’ un linguaggio in crescita. L’UNESCO stima che il Portoghese sia, insieme allo spagnolo, il linguaggio europeo in maggiore crescita dopo l’inglese e che nel 2050 verrà parlato da 335 milioni di persone.

Fa parte della stessa famiglia di linguaggi alla quale appartiene l’italiano quindi è più facile da imparare rispetto, ad esempio, al mandarino.

La prevista crescita dell’economia brasiliana rende la conoscenza del portoghese molto appetibile per chi vuole ottimizzare le opportunità di lavoro disponibili.

Grazie alla maggiore ricchezza negli anni a venire della popolazione brasiliana, le opportunità commerciali per ditte italiane in Brasile aumenteranno e, se lavorate per una di esse, avrete la possibilità di mettervi in luce parlando portoghese.

La conoscenza dell’Inglese ormai viene data per scontata e quindi la conoscenza di una terza lingua vi metterà in pole position per opportunità lavorative.

Il Portoghese è la quinta madre lingua più comune tra gli utenti di internet. E’ stato stimato che nel 2011 quasi 83 milioni di navigatori parlavano Portoghese come prima lingua.

Nel 2014, quando il Brasile vince la Coppa del Mondo in casa, potrete fare i complimenti in Portoghese ai vostri amici brasiliani

Fonte: italiansinfuga

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020