Nuove iniziative dell’Istituto Santi — Lombardi nel Mondo

Nuove iniziative dell’Istituto Santi

Numerose le attività organizzate dall’Istituto Fermando Santi in Sicilia, Argentina e Brasile per il periodo compreso tra il 19 agosto e il 30 novembre prossimi. L’Istituto Fernando Santi in Brasile ha un nuovo direttivo. Alla presenza del Presidente dell’Istituto, Luciano Luciani, l’Assemblea, ha eletto all’unanimità Itamar Benedet nuovo Coordinatore Nazionale

Numerose le attività organizzate dall’Istituto Fermando Santi in Sicilia, Argentina e Brasile per il periodo compreso tra il 19 agosto e il 30 novembre prossimi.

Si comincia con un campeggio tutto italiano, destinato alle comunità nostrane residenti in America Latina e la cui partenza è fissata proprio al 19 agosto: l’arrivo in Italia è previsto per il 20 agosto, onde consentire la partecipazione alla festa di San Placido di Castel di Lucio, Messina. Il gruppo ripartirà per l’Argentina il 2 settembre.

In Argentina ed in Brasile si svolgeranno numerose manifestazioni garibaldine: in particolare a Berisso, La Plata e a Buenos Aires nei giorni 2, 3 e 4 settembre, con la presenza dell’Assessore al Lavoro della Regione Siciliana, Francesco Scoma, in America Latina, dal 3 al 10 settembre.

L’Istituto intende inoltre realizzare una grande manifestazione a Buenos Aires per il 4 settembre, con l’inaugurazione della mostra garibaldina, cui seguirà un pranzo all’aperto, con le comunità, presso i locali di un’Associazione di Buenos Aires. La mostra garibaldina a Buenos Aires, in via di organizzazione, dovrebbe tenersi, precisa l’Istituto, presso un’importante istituzione, che potrebbe essere l’Assemblea Nazionale o il Governatorato della Città di Buenos Aires; mentre l’inaugurazione, dovrebbe essere preceduta, nella stessa mattinata, da un dibattito celebrativo sulla figura di Giuseppe Garibaldi, di cui, nell’anno 2007, ricorre il 200° anniversario della nascita.

Il 5 settembre la manifestazione si terrà a Rosario, il 6 a Cordoba ed il 7 a Salta. L’8 la manifestazione si terrà a Porto Alegre; il 9 a Garibaldi, il 10 a Caxias do Sul, l’11 a Criciuma, il 12 a Laguna, il 13 a Florianopolis, il 14 potrà essere attuato un eventuale trasferimento a San Paolo, con successivo rientro in Italia, oppure si potrà restare a San Paolo, con partenza il giorno 15 da San Paolo o da Buenos Aires.

Nelle località minori, dove si è già realizzata la mostra (La Plata, Rosario), si terrà un dibattito sull’epopea garibaldina e sarà distribuito materiale e saranno proiettate diapositive riguardanti la Repubblica romana.

L’Istituto Fernando Santi precisa inoltre che dovranno essere predisposte ed acquisite le delibere degli organismi che aderiscono al Comitato promotore, in vista della costituzione della “Federazione mondiale delle Associazioni Garibaldine nel mondo, dei Musei garibaldini e delle Città caratterizzate dalla presenza di Giuseppe e Anita Garibaldi”, che sarà effettuata non prima del gennaio 2006. Per prendere parte alla Federazione, occorrerà una delibera assunta da ciascun Organismo, Comune ed Associazione, ed entro il mese di dicembre 2005, che autorizzi l’adesione per il pagamento della quota di adesione per l’anno 2006, per l’autorizzazione della missione in Italia del legale rappresentante che parteciperà all’atto costitutivo dal notaio, oppure l’atto di delega di altra persona autorizzata a rappresentare l’Istituzione.

Quanto alle altre iniziative, legate questa volta al turismo sociale, il 15 settembre è prevista la partenza di una delegazione da Buenos Aires, per seguire la manifestazione a San Fratello del 17 settembre, in occasione della festività locale. Possono partecipare 26 persone: 13 per la circoscrizione consolare di Cordoba e 13 dell’area di Buenos Aires.

Il primo gruppo (Cordoba) dovrà appartenere possibilmente, all’area territoriale del mistrettese (San Stefano, Castel di Lucio, Motta d’Affermo, ecc.); il secondo gruppo (Buenos Aires) alla più vasta area di San Fratello, Longi, Ucria, Sant’Agata di Militello, ecc. Il gruppo ripartirà il 29 settembre, con arrivo a Buenos Aires il 30 settembre.

Per novembre, infine, è prevista una manifestazione in Argentina ed in Brasile di promozione turistica, ambientalistica, enogastronomica, agricola, agroindustriale e ceramica. Una delegazione siciliana partirà da Palermo il 17 o il 18 novembre per partecipare alla FIT, Fiera Internazionale del Turismo, che si svolgerà dal 19 al 22 novembre a Buenos Aires, dove sono in programma una serie di eventi di promozione turistica, enogastronomica e di ceramica; un convegno, nei locali della Fiera Internazionale del Turismo, tra la Delegazione Siciliana e l’Associazione dei Comuni dell’Argentina per la promozione del turismo sostenibile.

Tra le città che saranno interessate dalla manifestazione, Cordoba, Salta, Porto Alegre, Criciuma, Laguna, Florianopolis e Garopaga, San Paolo. (aise)

 

Nuovo direttivo all’Istituto Santi

 

L’Istituto Fernando Santi in Brasile ha un nuovo direttivo. Alla presenza del Presidente dell’Istituto, Luciano Luciani, l’Assemblea, riunitasi nelle scorse settimane a Caravaggio, ha eletto all’unanimità Itamar Benedet nuovo Coordinatore Nazionale.

Lavoreranno con Benedet (Veneto – Criciuma), che sostituisce il compianto Salvatore Mangoni già Vice Console Onorario di Itanhaem, Josè Luiz Ronconi (Nova Veneza – Emilia Romagna), Alfonso Marazzi (Caravaggio – Emilia Romagna), Elma Sant’Ana (Porto Alegre – Emilia Romagna), Giacomo Filippo Tarassotti (Porto Alegre – Liguria), Giuseppe Sanna (Sao Caetano do Sul – Sardegna) e Vincenzo Lumetta (Criciuma – Sicilia).

Al rientro in Italia, Luciani ha presentato alla Regione Siciliana i documenti acquisiti in Brasile necessari per l’avvio delle attività relative a due iniziative di cooperazione decentrata a favore dell’Ospedale de Caridade Senhor Bom Jesus dos Passos di Laguna (Città natale di Anita Garibaldi) per fornire attrezzature ospedaliere, e del Bairro da Juventude di Criciuma per formare giovani maestranze nell’arte della ceramica artistica.

I due progetti, cofinanziati all’Istituto Italiano Fernando Santi e all’Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi, sono stati patrocinati dai Comuni siciliani di Marsala, Vita, Mazara del Vallo e Sciacca e quelli brasiliani di Criciuma e Laguna.

Luciani ha pure informato circa le intese, definite durante la sua permanenza in Brasile, con le rappresentanze delle Associazioni italiane e le Istituzioni brasiliane, e le manifestazioni che l’Istituto promuoverà nel prossimo mese di settembre in Brasile (Porto Alegre, Garibaldi, Criciuma, Laguna, Florianopolis). Fondamentali tappe finalizzate ad acquisire ulteriori adesioni per la costituzione, nel gennaio 2006, della Federazione Mondiale delle Associazioni, dei Musei e delle Città caratterizzate dall’Epopea di Giuseppe e Anita Garibaldi, al cui Comitato Promotore aderiscono numerose Associazioni, Comuni e istituzioni dell’America Latina.

Hanno partecipato agli incontri, tra gli altri, anche Elma Sant’Ana, Presidente dell’Istituto Anita Garibaldi di Porto Alegre e componente la Presidenza, il Sindaco di Laguna e il Presidente dell’Istituto Italiano Fernando Santi, dell’Associazione Giuseppe e Anita Garibaldi di Laguna.

A dicembre l’Istituto realizzerà un’ulteriore missione in Brasile con la partecipazione di delegazioni istituzionali provenienti dalla Sicilia e dall’Emilia Romagna per iniziative di cooperazione economica, culturale e turistica. (aise)

 

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020