Legami mobili. Famiglie migranti nello spazio europeo — Lombardi nel Mondo

Legami mobili. Famiglie migranti nello spazio europeo

Questo il titolo del nuovo volume dei “Quaderni di AMMER” presentato a Lignano Sabbiadoro, a margine della mostra “In viaggio”, aperta al pubblico fino all’8 marzo
Legami mobili. Famiglie migranti nello spazio europeo

Copertina

È stato presentato lunedì 25 febbraio a Lignano Sabbiadoro, presso la Biblioteca, il secondo volume dei “Quaderni di AMMER”: “Legami mobili. Mobile ties. Famiglie migranti nello spazio europeo. Migrant families in Twentieth-century Europe”, una ricerca curata dalla giovane antropologa Barbara Vatta, edita da Forum, la casa editrice dell’Università udinese, con testi in italiano e inglese.

Si tratta di una lettura della migrazione friulana nell’Europa del Novecento vista dalla prospettiva intima e personale dei rapporti famigliari: un suggestivo e per certi versi anche sorprendente viaggio, corredato da grafici e immagini storiche, attraverso i racconti di vita e le testimonianze di chi spesso ha dovuto creare una “tradizione di famiglia” lontano dalle proprie radici.

L’incontro è stato organizzato nel contesto della mostra fotografica “In viaggio. Cento anni di immagini e di parole dal mondo dell’emigrazione del Friuli Venezia Giulia, dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia”, allestita nelle sale della Biblioteca, con materiale documentario proveniente dall’archivio digitale di AMMER, un progetto coordinato da Regione e Università di Udine, consultabile al sito www.ammer-fvg.org.

La rassegna resterà aperta, a ingresso libero, fino a venerdì 8 marzo (orario: da lunedì a venerdì, dalle 14.30 alle 19) – il personale della Biblioteca è a disposizione di quanti volessero collaborare all’arricchimento del sito, portando documenti e fotografie da riprodurre con le tecnologie digitali.

Fonte: ItalPlanet News

Document Actions

Share |


Lascia un commento

lunedì 27 Gennaio, 2020