Incidente Diplomatico al Forum Italia-Brasile — Lombardi nel Mondo

Incidente Diplomatico al Forum Italia-Brasile

Incidente diplomatico a San Paolo, in Brasile, tra una delegazione italiana di imprenditori e delle Regioni guidata dal sottosegretario del ministero degli Esteri Marta Dassù e il responsabile locale della Camera di commercio italobrasiliana a Belo Horizonte, Giacomo Regaldo.
Incidente Diplomatico al Forum Italia-Brasile

Il sottosegretario agli Affari Esteri, Marta Dassù, nel corso del suo discorso alla confindustria di San Paolo (Ansa/Malloni)

Martedì sera, durante il ricevimento a chiusura della prima giornata di attività della Missione Italia, in viaggio in Brasile per intraprendere un’azione istituzionale comune puntando in maniera decisa sull’export italiano nel paese sudamericano, si è svolto un ricevimento in onore del governo italiano e dell’Istituto del commercio estero.

«L’ITALIA CADE A PEZZI» – Regaldo nel discorso ufficiale ha definito l’Italia – tra l’altro ospite istituzionale dell’evento – «un paese che cade a pezzi». Rompendo il protocollo Dassù, che è stata anche consigliere per e relazioni internazionali dei governi D’Alema e Amato e docente di Relazioni internazionali alla Sapienza di Roma, è salita subito sul palco per ribattere: «Non solo l’Italia non cade a pezzi, ma è anche supportata e forte grazie alla bravura e alla passione di un popolo e di imprenditori italiani come quelli che stanno facendo crescere il Brasile». Imbarazzato, e arrossendo, Regaldo ha replicato: «Mi riferivo al terremoto». Pronta, Dassù gli ha rubato nuovamente la parola per sottolineare: «Nel tentare di rimediare ha fatto ancor peggio».

LA MISSIONE – L’attività della missione italiana proseguirà anche giovedì con la tappa a San José dos Campos (giornata dedicata in particolare alle imprese del settore aerospaziale) e venerdì con incontri a Belo Horizonte, Curitiba e Santos.

Fonte: corriere.it

 

Document Actions

Share |


Lascia un commento

martedì 28 Gennaio, 2020